Vero Volley Monza

Una bella Vero Volley Monza viene fermata in quattro set da Civitanova

CIVITANOVA MARCHE, 22 GENNAIO 2020 – Per il secondo anno di fila si ferma a Civitanova la corsa della Vero Volley Monza verso la Final Four della Del Monte Coppa Italia. Come nella passata stagione, nella gara secca dei Quarti di Finale della competizione è la Cucine Lube Civitanova a fare suo il pass per l'ultimo atto della coppa nazionale, in programma a Bologna il 22 e 23 febbraio, grazie al 3-1 inflitto ai lombardi dopo quasi due ore di gioco. Monza è davvero bella e determinata, lucida nello scendere in campo col piglio giusto e tenere testa fino alla fine alla formazione campione d'Italia, d'Europa e del Mondo. I marchigiani risolvono il primo gioco nelle battute finali con un super Simon in battuta (2 ace per lui), blindano il secondo con le accelerazioni di Juantorena e gli assoli di Leal, ben serviti dal preciso Bruno (MVP) ma non riescono ad impedire il rientro della Vero Volley che, grazie ad una prestazione corale di grande qualità, impreziosita dagli assoli di Dzavoronok in attacco, di Orduna, Louati e Yosifov in battuta, e di un ottimo Buchegger (entrato al posto di un Kurek non brillante), si è aggiudicata il terzo parziale e risposto punto a punto ai padroni di casa fino alla fine del quarto. Nonostante la sconfitta i lombardi fanno rientro a casa consapevoli di aver messo in campo una grande prestazione, utile a rialzare il morale in vista del lungo cammino che li aspetta nella SuperLega Credem Banca.
 
LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Santiago Orduna (palleggiatore Vero Volley Monza): “Credo che abbiamo fatto un passo in avanti su quello su cui abbiamo lavorato in queste settimane. Abbiamo voglia di fare bene ed oggi si è visto dopo aver giocato alla pari contro Civitanova. Abbiamo giocato contro una grande squadra che nel finale ha avuto qualcosa in più. Noi dobbiamo continuare su questa linea di lavoro e atteggiamento in vista delle prossime settimane, dove ci aspettano partite importanti. Stasera mi è piaciuta l'attitudine in difesa, siamo stati aggressivi in battuta e attaccati alla gara tutto il tempo. Anche nei momenti di difficoltà siamo stati uniti: questo è quello che ci dobbiamo portare a casa dopo la gara di oggi".
 
LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Break Vero Volley Monza grazie all'errore al servizio di Bruno e al muro di Yosifov su Anzani, 3-1. Tira forte Dzavoronok sul muro dei cucinieri, Rychlicki risponde, ma Yosifov non sbaglia dal centro: 5-3 Vero Volley. Errore di Kurek dopo la giocata vincente di Leal (5-5) ed il set prosegue in equilibrio fino al 10-10 con qualche errore da entrambe le parti. Kurek, Louati e Yosifov portano avanti per tre volte la Vero Volley, ma Civitanova riesce ad impattare, 14-14, mettendo la freccia con Leal e grazie all'errore di Kurek, 16-14, e Soli chiama time-out. Alla ripresa del gioco ace di Leal, primo tempo di Simon ed i padroni di casa scappano sul 18-14. Dzavoronok scuote i suoi con un mani fuori e un grande recupero, Louati mura Rychlicki e Monza torna a meno uno, costringendo De Giorgi alla pausa sul 18-17 per i suoi. Alla ripresa del gioco, con l'ottimo turno al servizio di Orduna, c'è il mani fuori di Louati e la parità monzese (18-18). Ancora break Civitanova con Anzani (21-19), Dzavoronok risponde, ma il muro di Leal su Kurek lancia i marchigiani sul 23-20. Due muri di Yosifov tengono in corsa i lombardi (24-23), ma Simon chiude il set, 25-23, per Civitanova.
 
SECONDO SET
Bruno lancia subito avanti i suoi con un ace (2-0), Monza acciuffa prontamente il pari (2-2), ma ancora Civitanova in vantaggio con Leal, Anzani (muro su Yosifov) e l'ace di Juantorena: 6-2 e time-out Soli. Ancora la Cucine Lube a segno (8-2), poi Dzavoronok a spezzare il momento sì di Civitanova, capace però di andare a segno con Rychlicki (9-3). Errore di Louati dopo l'attacco vincente di Leal, e Civitanova scappa sul 12-5. Louati a segno, Dzavoronok lo imita bene e Monza tenta la reazione (13-8). Juantorena non sbaglia al termine di un super scambio, Anzani mura Dzavoronok e Civitanova incrementa, 16-9. Dentro Buchegger per Kurek e Sedlacek per Dzavoronok ma sempre i padroni di casa in vantaggio (17-9). Finale praticamente tutto dei marchigiani che, nonostante un tentativo di reazione dei lombardi con Sedlacek, Louati e Dzavoronok (21-13), chiudono il parziale 25-14.

TERZO SET
Punto a punto iniziale (4-4), poi break Civitanova con Leal e Juantorena, 7-4. Dzavoronok sale in cattedra con due giocate da circoletto rosso, Yosifov piazza due ace e Beretta mura Simon: filotto di cinque punti Vero Volley, che passa avanti 9-7 e costringe De Giorgi a chiamare time-out. I monzesi salgono d'intensità al servizio, con Orduna e Louati (un ace a testa) e in attacco con Buchegger e Dzavoronok (14-9). Quando Juantorena commette fallo e Louati piazza l'ace, la Vero Volley scappa sul 16-9. Dentro Diamantini per Anzani nelle fila marchigiane, ma Dzavoronok continua a martellare con determinazione, 18-10. Yosifov a bersaglio dal centro (19-11), poi un errore per parte al servizio ad agevolare la discesa dei monzesi (21-13). Kovar, Massari e Simon tentano di guidare i loro al recupero, 21-16, e Soli chiama time-out. L'errore di Simon in battuta, dopo due lampi di Buchegger e l'ace di Orduna valgono il gioco Vero Volley Monza, 25-18.
 
QUARTO SET
L'equilibrio del prologo (5-5) viene interrotto da due giocate dei padroni di casa (7-5), ma Monza è determinata e rimane in corsa con Beretta (9-8). Civitanova fa le prove di fuga con Juantorena e Leal, la Vero Volley rincorre con Yosifov e Buchegger, 12-11. Orduna sbaglia in battuta e Simon mura Buchegger, costringendo Soli al time-out sul 15-12 Cucine Lube. Dzavoronok spinge bene in attacco per due volte consecutive (15-14), Juantorena e Diamantini riallontanano però i cucinieri, 17-14. Dentro Galassi per Beretta, poi Buchegger mura Juantorena e Dzavoronok Leal, 17-16 Cucine Lube. Errore di Galassi in battuta, muro di Leal su Dzavoronok e più tre Civitanova, 19-16. Dentro Kovar per Juantorena tra i marchigiani dopo l'attacco vincente di Dzavoronok, poi errore al servizio di Buchegger che si rifà prontamente (20-18 Civitanova). Un errore di Civitanova e due dei monzesi agevolano i padroni di casa, che scappano 23-19 con Leal. Errore di Buchegger, primo tempo di Simon: 25-19 Civitanova che vince 3-1.

Cucine Lube Civitanova - Vero Volley Monza 3-1 (25-23, 25-14, 18-25, 25-19)
Cucine Lube Civitanova: Simon 10, Bruno 4, Juantorena 14, Anzani 5, Rychlicki 8, Leal 16; Balaso (L). Kovar 1, Massari 1, Diamantini 1. Ne. D'Hulst, Bieniek. All. De Giorgi
Vero Volley Monza: Louati 12, Beretta 5, Kurek 4, Dzavoronok 21, Yosifov 10, Orduna 2; Goi (L). Galassi, Capelli, Buchegger 8, Sedlacek 1. Ne. Calligaro, Federici (L), Ramirez Pita. All. Soli

NOTE

Arbitri: Vagni Ilaria, Santi Simone

Durata set: 29', 23', 30', 29'. Tot. 1h51'.

Cucine Lube Civitanova: battute vincenti 5, battute sbagliate 12, muri 10, errori 18, attacco 42%
Vero Volley Monza: battute vincenti 8, battute sbagliate 21, muri 9, errori 33, attacco 44%

Impianto: Eurosuole Forum di Civitanova Marche

Spettatori: 2439

MVP: Bruno (Cucine Lube Civitanova)

More about:

Social & Newsletter

© 2018 Monzasport | All Rights Reserved. | Development by WM3

Cerca..

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta