Vero Volley Monza

La Vero Volley Monza si fa bloccare in casa da Civitanova

MONZA, 11 OTTOBRE 2020 – Un'altra domenica senza gioie per la Vero Volley Monza, sconfitta in casa per 3-0 dalla Cucine Lube Civitanova nella quarta giornata di andata della SuperLega Credem Banca 2020-2021. Urlo strozzato in gola per i 700 spettatori presenti all'Arena di Monza, speranzosi fino alla fine di poter vedere la formazione di casa capovolgere una gara partita in equilibrio, poi addirittura nelle mani dei lombardi ma alla fine risolta dall'indiscutibile qualità dei marchigiani, devastanti in battuta e chirurgici nei momenti chiave del match. La fotografia della partita è tutta nel secondo set, con la Vero Volley capace di tenere testa alla squadra di De Giorgi per tutto il primo parziale, poi vinto da Juantorena e compagni grazie ad una bella fuga nel finale, addirittura avanti nel punteggio 22-19. Con un turno in battuta di Simon però, poi MVP della gara, gli ospiti effettuano il sorpasso e vincono il gioco 25-23. Da quel momento in poi Monza, seppur sorretta dalle giocate di Lagumdzija, Lanza (esordio in maglia rossoblù) e Dzavoronok e dai buoni turni in battuta di Beretta, deve arrendersi alla Cucine Lube, trainata dal trio Juantorena, Leal e Rychlicki (tutti e tre in doppia cifra) e capace di espugnare per la sesta volta l'impianto brianzolo. Per la Vero Volley, reduce da tre stop di fila, l'occasione per spezzare il trend negativo arriva già mercoledì nella trasferta di Padova contro la Kioene.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Filippo Lanza (Vero Volley Monza): "Peccato davvero per quel secondo set dove eravamo ad un passo dal conquistarlo. Se ci fossimo riusciti avremmo dato qualche certezza in meno a loro. Il nostro campionato deve iniziare da ora: dobbiamo reagire alle sconfitte subite contro Milano, Verona e stasera. Dobbiamo essere dei leoni già a partire da mercoledì, cercando di mettere in campo un'altra mentalità, aggredire Padova fin da subito come abbiamo fatto nelle prime partite della stagione. Basta riproporre il nostro gioco, senza inventarci nulla di nuovo, e farlo con aggressività. Sono felice del mio rientro in campo, una sensazione personale bella che ha riacceso in me l'entusiasmo. Sapevamo che dall'altra parte della rete c'era una squadra con delle individualità importanti che da anni sta facendo grandi cose in campionato ma dobbiamo ripartire subito".
Adis Lagumdzija (Vero Volley Monza): "Abbiamo disputato una buona gara. Potevamo anche vincere il secondo set, essendo avanti, ma siamo incappati nella serie di Simon al servizio che ha capovolto l'inerzia del gioco. Dopo quella situazione ci ha messo in difficoltà a livello mentale e questo non ci ha permesso di esprimere la bella pallavolo dei primi due set nel terzo. Il calendario è fitto e torniamo in campo già mercoledì contro Padova. Dovremo dare il meglio con la speranza di tornare a vincere".

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Soli sceglie Orduna in diagonale con Lagumdzija, Holt e Galassi al centro, Dzavoronok e Sedlacek in banda, Federici libero. De Giorgi schiera De Cecco al palleggio, Rhychlicki opposto, Anzani e Simon centrali, Leal e Juantorena schiacciatori, Balaso libero. Equilibrio iniziale, con belle giocate da entrambe le parti e qualche errore in battuta (7-7). Juantorena e Leal spingono per Civitanova, Dzavoronok e Galassi rispondono per la Vero Volley, 9-9. Leal a piazzare l'ace, Juantorena a firmare il break Civitanova, 13-11 e Soli chiama time-out. Lagumdzija tiene in corsa i suoi (14-13), Sedlacek firma la parità con un ace (15-15). Dentro Lanza proprio per il croato: il martello va subito a segno in pipe e De Giorgi chiama time-out sul 16-15 Monza. Punto a punto fino al 18-18, poi break Civitanova con l'errore di Dzavoronok dopo il muro di Anzani su Galassi e Soli chiama a raccolta i suoi sul 20-18 per gli ospiti. Due ace di Simon dopo l'invasione monzese e l'errore di Lagumdzija al servizio regalano il set alla Cucine Lube Civitanova, 25-21.

SECONDO SET
De Giorgi conferma i primi sei del set precedente, Soli cambia Galassi con Beretta: il centrale monzese è protagonista di un buon turno al servizio che aiuta Monza ad andare avanti, 3-2. Punto a punto fino al 6-6, con le accelerazioni di Dzavoronok per i padroni di casa e quelli di Leal per i marchigiani ad infiammare il parziale. Break Vero Volley con Dzavoronok e Beretta (muro su Anzani), 9-7, prontamente recuperato dai cucinieri con Juantorena e Simon (muro su Sedlacek), 9-9. Grande equilibrio fino al 14-14, con la gara che offre spunti di grande gioco, poi Monza avanti con Dzavoronok, Orduna (ace) e ancora Dzavoronok (muro su Juantorena), 17-14 e De Giorgi chiama time-out. Leal tiene in corsa i suoi (18-16), Beretta gli risponde, poi due errori degli ospiti lanciano la Vero Volley sul 21-17 e De Giorgi chiama time-out. Primo tempo ed ace di Simon ad avvicinare Civitanova (22-20) e Soli chiama a raccolta i suoi. Si riprende a giocare: muro di Anzani su Dzavoronok, due ace di Simon, mani fuori di Juantorena e controsorpasso Civitanova, 24-22. Juantorena chiude il gioco 25-23 per i suoi.

TERZO SET
Sestetti confermati ed equilibrio nel prologo (4-4), poi break Civitanova con il turno al servizio di Leal, 6-4. Con l'ace di Beretta dopo la fiammata di Lanza Monza acciuffa il pari (6-6) e si viaggia sull'equilibrio fino a che la Cucine Lube non schiaccia sul pedale dell'acceleratore con Rychlicki e Juantorena, scappando 11-8. La Vero Volley fatica a trovare continuità, ma reagisce con Lanza e due ace di Beretta (15-14) e De Giorgi chiama time-out. Alla ripresa del gioco gli ospiti allungano con Leal (20-16) e Soli ferma il gioco per parlare con i suoi. Errore di Rychlicki ma assolo centrale di Simon, Civitanova gestisce il vantaggio e tenta di chiudere (23-19). Juantorena chiude set, 25-20 e gara 3-0 per Civitanova.

Vero Volley Monza - Cucine Lube Civitanova 0-3 (21-25, 23-25, 20-25)
Vero Volley Monza: Sedlacek 5, Holt 5, Orduna 1, Dzavoronok 8, Galassi 1, Lagumdzija 14; Federici (L). Calligaro, Lanza 4, Beretta 6. Ne. Falgari (L), Brunetti, Ramirez Pita. All. Soli
Cucine Lube Civitanova: Juantorena 13, Anzani 5, Rychlicki 14, Leal 14, Simon 14, De Cecco 1; Balaso (L). Kovar, Marchisio (L), Hadrava, Yant Herrera. Ne. Falaschi, Larizza. All. De Giorgi

Arbitri: Dominga Lot, Massimiliano Giardini

Durata: 27', 32', 28'. Tot. 1h27’

NOTE

Vero Volley Monza: battute vincenti 5, battute sbagliate 10, muri 6, errori 14, attacco 48%
Cucine Lube Civitanova: battute vincenti 6, battute sbagliate 13, muri 7, errori 20, attacco 62%

Impianto: Arena di Monza

Spettatori: 700

MVP: Robertlandy Simon (Cucine Lube Civitanova)

More about:

Social & Newsletter

© 2018 Monzasport | All Rights Reserved. | Development by WM3

Cerca..

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta