Vero Volley Monza

La Vero Volley Monza cede al tie-break contro Lisbona

MONZA, 27 FEBBRAIO 2019 – Primo stop in Challenge Cup per la Vero Volley Monza, fermata in rimonta, davanti al pubblico amico della Candy Arena di Monza, dalla SC Portugal Lisbona 3-2, nella gara di andata della Semifinale della coppa europea. Eppure la gara di Beretta e compagni era iniziata nel migliore dei modi: vinto il primo gioco ai vantaggi con uno sprint convinto, Monza aveva schiacciato forte sull’acceleratore anche nel secondo, con Yosifov a murare i tentativi offensivi di Lisbona e Dzavoronok e Ghafour a martellare forte in attacco. Con Lisbona alle corde sembrava tutto facile per la squadra di Soli, sorpresa però poi dai portoghesi nel momento dell’ingresso di Dennis e Marshall. I due ex volti del Campionato italiano sono stati capaci con le loro giocate di ribaltare gli equilibri del match, infondere morale ai loro, spingendo la SC Portugal alla conquista del quarto set prima e del tie-break poi. Un pizzico di rimpianto dunque per la prima squadra maschile del Consorzio Vero Volley, che fra una settimana è attesa in Portogallo per il confronto di ritorno che vale un posto nella Finale. Ai monzesi, per strappare il pass diretto, serve vincere 3-0 o 3-1: con il 3-2 si andrà al golden-set.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Viktor Yosifov (centrale Vero Volley Monza): “Dispiace per questa sconfitta ma nulla è perduto. Dopo due set giocati con lucidità e carattere, abbiamo subito il loro rientro complice l’ottimo ingresso nella gara di Dennis e Marshall, bravi ad alzare la qualità dell’attacco. È chiaro che a Lisbona, nella gara di ritorno, non sarà semplice, ma comunque sarà una nuova partita da giocare e noi ci metteremo il massimo dell’impegno per centrare la Finale”.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Con le offensive di Bojic ed un errore dei padroni di casa, la Sc Portugal trova il break, 5-3. La Vero Volley fatica a trovare ritmo sia al servizio che in attacco e così gli ospiti incrementano il vantaggio, 9-6 (pallonetto di Wallace) e Soli chiama time-out. A guidare la riscossa monzese ci pensa Yosifov: il centrlale bulgaro mette a segno tre dei quattro punti di fila dei padroni di casa, bravi ad acciuffare il pari, 10-10. Ace di Yosifov e sorpasso Monza (12-11), poi punto a punto fino al 14-14, momento in cui la prima squadra maschile del Consorzio Vero Volley piazza il break con due assoli di Dzavoronok, 16-14 e Hugo chiama la pausa. Con Wallace e Sanchez i portoghesi si avvicinano per due volte (18-17), fino al pari (18-18) firmato da Bojic. Si va avanti punto a punto, fino a quando Lisbona non inverte il trend ritrovando il vantaggio: 22-21 e time-out per Monza. Ghafour firma il 23-23 in parallela e il primo set-point è per Vero Volley, grazie a un muro di Yosifov. Brown va a segno in primo tempo (24-24) e Dzavoronok per il 25-24 Monza. Un attacco out di Wallace da posto 2 chiude il parziale: 26-24 per la Vero Volley.

SECONDO SET
Subito break Vero Volley Monza con un devastante Dzavoronok, 3-1 e Hugo chiama la pausa. Yosifov martella forte dal centro e la Sc Portugal Lisbona va in difficoltà (5-2). I monzesi vanno forte: con il muro demoliscono le certezze degli ospiti, con Hugo che manda in campo Dennis al posto di Wallace sul 7-3 per la Vero Volley. I monzesi allungano con Dzavoronok e Ghafour (ace) e Hugo chiama la pausa sul 10-4 per i lombardi. Nonostante l’ingresso di Marshall, Lisbona perde lucidità attacco e la Vero Volley ringrazia, volando sul 20-9 anche grazie all’ottimo momento di Botto e Ghafour.in fase offensiva e dell’ottimo turno al servizio di Dzavoronok e Hugo chiama time-out. Finale tutto della Vero Volley: Dzavoronok mura Dennis e Monza chiude il gioco 25-12.

TERZO SET
Ancora una volta Vero Volley brillante nel prologo, con Dzavoronok e Ghafour ad andare a segno (7-5). Portoghesi però più reattivi, in grado di risalire con Dennis e Marshall (ace), passando poi avanti, 12-11 e costringendo Soli al time-out. Al ritorno in campo equilibrio fino al 13-13, poi break Monza con Botto (15-13). Errore di Ghafour, che poi viene murato da Marshall e parità (17-17). Sanches non sbaglia dal centro e porta avanti la Sc Portugal Lisboa, 19-18 e Soli chiama la pausa. Dennis prosegue il suo ottimo momento in attacco ma Dzavoronok non è da meno (20-20). Punto a punto fino al 22-22, poi break degli ospiti con Dennis e Bojic che gli vale il parziale, 25-22.

QUARTO SET
Gli assoli di Dzavoronok e Ghafour lanciano Monza sul 4-1. Marshall e Dennis valgono la parità di Lisbona (6-6), che mette il naso avanti con l’ace di Simoes,8-7. Punto a punto fino al 9-9, poi break ospite con Lopes Sanchez e Dannis, 11-9 e time-out Soli. Al ritorno in campo i portoghesi continuano ad andare a segno con Marshall, 16-13 e la Vero Volley tenta di rispondere con Buchegger e Dzavoronok, 16-15. Il muro di Yosifov su Marshall porta avanti Monza, 19-18, ma dura poco: Simoes, Marshall (ace) e Dennis firmano il break SC Portugal, 22-19. Nonostante due lampi di Ghafour, 22-21, il set lo vince Lisbona con Brown e Dennis, 25-22.

TIE-BREAK
Punto a punto iniziale (3-3), poi fuga Lisbona con Dennis e Lopes Sanchez, 9-4.Giocata vincente di Dennis e Lisbona che scappa sul 13-8. Inutile la reazione monzese: Dennis chiude il set, 15-8, e la gara 3-2 per i suoi.

GLI ALTRI RISULTATI
La squadra che uscirà vittoriosa dal doppio confronto tra Vero Volley Monza e SC Portugal Lisboa conquisterà un posto in Finale di Challenge Cup dove affronterà la vincente tra Stade Poitevin Poiters (Francia) e Belogorie Belgorod (Russia).

LA FORMULA DELLE COMPETIZIONI
La Challenge Cup prevede turni a eliminazione diretta dai sedicesimi fino alla finale. Ogni confronto si disputa su gare di andata e ritorno e a passare il turno sarà la formazione che avrà guadagnato più punti nel doppio scontro (considerando che i risultati di 3-0 e 3-1 assegnano tre punti a chi vince e zero a chi perde, mentre il 3-2 assegna due punti a chi vince e uno a chi perde).

Vero Volley Monza – Sc Portugal Lisboa 2-3 (26-24, 25-12, 22-25, 22-25, 8-15)
Vero Volley Monza: Beretta 5, Orduna 1, Dzavoronok 22, Yosifov 13, Ghafour 19, Botto 14; Rizzo (L). Calligaro, Galliani 2, Arasomwan 1, Giannotti, Buchegger 1. N.e. Plotnytskyi (L), Buti. All. Soli.
Sc Portugal Lisboa: Brown 6, Hernan Ruperez, Bojic 7, Lopes Sanchez 10, De Sousa Martins 6, Simoes 11; Sousa Ribeiro (L). Marshall 14, Dennis 19, Fidalgo (L). N.e. Silva Reis, Monteiro. All. Silva.

NOTE
Arbitri: Bozkurt Bulent, Lazarova-Peeva MilenaDurata set: 38′, 27’, 28′, 37’, 19’; Tot: 2h29′

Vero Volley Monza: battute vincenti 5, battute sbagliate 18, muri 13, errori 28, attacco 49%
Sc Portugal Lisboa: battute vincenti 7, battute sbagliate 15, muri 7, errori 25, attacco 47%
Impianto: Candy Arena di Monza
Spettatori: 759

Social & Newsletter

© 2018 Monzasport | All Rights Reserved. | Development by WM3

Cerca..

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta