Vero Volley Monza

La Vero Volley Monza batte Castellana e blinda i Play-Off

MONZA, 10 MARZO 2019 – Domenica di sorrisi per la Vero Volley Monza. I monzesi battono 3-1 la BCC Castellana Grotte davanti al pubblico amico della Candy Arena, portandosi a casa tre punti che valgono il nuovo settimo posto in classifica e la matematica qualificazione, per la terza stagione da quando sono in SuperLega, ai Play-Off Scudetto. E se alla vigilia la sfida contro i pugliesi, già retrocessi, poteva sembrare ostica, alla fine così è stata. I brianzoli fanno fatica ad entrare in partita e a trovare la concentrazione necessaria per limitare le giocate di Wlodarczyk (20 punti finali per lui), con la squadra di Di Pinto capace di trovare la giusta ispirazione e l’entusiasmo per aggiudicarsi il primo set. I monzesi però reagiscono nel secondo: Dzavoronok schiaccia fortissimo (MVP della gara con 28 punti, 7 ace, 1 muro ed il 67% in attacco), Buchegger e Yosifov murano con continuità i tentativi dei pugliesi, che perdono lucidità e con loro l’efficacia del prologo di gara. La Vero Volley si impone anche nel terzo con serenità, faticando nel quarto ma rinsavendo nel finale complice un’altra accelerazione dello schiacciatore ceco, devastante con i suoi assoli per infiammare il pubblico monzese e guidare i suoi al dodicesimo successo stagionale, il quarto casalingo. Sabato prossimo la Vero Volley ospita Siena: a due giornate dal termine ogni sfida può essere decisiva per la posizione finale.
 
LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Fabio Soli (allenatore Vero Volley Monza): “Una squadra che ha ambizione di provare a fare un salto di qualità deve approcciare in modo differente gare del genere. Ormai siamo a Marzo, da qui a venti giorni ci giochiamo una stagione intera: un’idea che noi stessi ci faremo della nostra stagione e del lavoro svolto. Questa gara, tre punti conquistati a parte, andava approcciata in maniera diversa. Ora testa alla prossime, importanti sfide che ci aspettano, nelle quali dovremo sicuramente scendere in campo, fin dall’inizio, con un approccio più solido”.
Vincenzo Di Pinto (allenatore BCC Castellana Grotte): “Anche stasera, nonostante la sconfitta, abbiamo dimostrato di avere carattere. A differenza delle ultime gare giocate, però, non siamo riusciti ad esprimere tutte le nostre potenzialità. Il primo set potevamo e dovevamo chiuderlo prima, provando a creargli difficoltà nel secondo. Invece non siamo scesi in campo con la cattiveria di fare risultato e, dopo aver vinto il primo gioco, abbiamo perso la determinazione per poter vincere il quarto”.
 
LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Sono i pugliesi a sprintare avanti per primi con Zingel e Mirza (ace), 4-1. Yosifov e Botto riportano a distanza i loro (7-5), ma Studzinski (ace) vale il 9-5 per i pugliesi ed il time-out Soli. Alla ripresa del gioco gli ospiti gestiscono il vantaggio, complice anche qualche errore in battuta di Monza, ma la Vero Volley reagisce con Dzavoronok, 11-8. Dopo la palla out di Botto, Yosifov piazza una giocata dal centro e Soli inserisce Galliani per lo schiacciatore monzese (14-10 per gli ospiti). Dzavoronok in pipe e poi Beretta a muro cercano di riportare in partita la loro squadra (16 a 12 per Castellana), ma Zingel tira forte dal centro e i padroni di casa sono costretti a continuare ad inseguire. Sul 19 a 14 per i pugliesi, Soli richiama in capo Botto su Galliani. Buchegger, Yosifov e un grande Dzavoronok al servizio, portano, per la prima volta nel corso del match, la Vero Volley a meno 1 (22 a 21). Sul finale di set Soli si gioca la carta Buti su Beretta. Buchegger annulla il prime set point di Castellana (24 a 23), ma poi sbaglia in battuta e consegna il primo set al sestetto ospite 25 a 23.
 
SECONDO SET
Questa volta, sono i monzesi a partire forti e a portarsi sul 4 a 0, aiutati anche dagli errori dei pugliesi, che spingono subito Di Pinto a chiamare il suo primo time out. Zingel e Wlodarczyk portano la loro squadra a meno due (5 a 3). La Vero Volley, però, continua a martellare sia al servizio con Dzavoronok (un ace per lui) che in attacco con Yosifov (9 a 4). Castellana Grotte prova a recuperare, ma l’andamento del gioco non cambia, gli ospiti non riescono mai a raggiungere Monza. Orduna imbocca tutti i suoi attaccanti, che rispondono presente. Soli sceglie ancora Galliani su Botto per la rotazione in prima linea. Dzavoronok al servizio sembra inarrestabile, mette a segno il secondo ace del set e Di Pinto chiama i suoi fuori dal campo (17 a 11). Finale di set tutto monzese, condito da grandi turni al servizio: un ace per Yosifov e uno per Buchegger (23 a 14). Dzavoronok chiude il set a muro, 25 a 15.
 
TERZO SET
Un grande muro di Yosifov, l’ennesimo ace di Dzavoronok, un’impeccabile parallela di Galliani e due errori avversari portano la Vero Volley subito in vantaggio 5 a 1. Wlodarczyk tenta di riportare i suoi nel set con due punti consecutivi (11 a 8), ma Yosifov a muro e ancora Dzavoronok in battuta glielo impediscono (13 a 8). Dopo il break positivo per Monza (Mani out di Galliani e pallonetto di seconda intenzione del capitano Beretta), Studzinski firma il decimo punto barese (15 a 10). Sul 17 a 12 torna in campo Botto al posto di Galliani. Il set procede in favore di Monza, che non permette mai a Castellana di recuperare, come nel gioco precedente. Il solito Dzavoronok dai nove metri mette a segno il ventunesimo punto (21 a 14). I baresi cercano di tornare, aiutati da un momento di disattenzione da parte dei giocatori della Vero Volley che portano il loro coach a chiedere il time out. Al rientro in campo Wlodarczyk sbaglia in battuta e consegna alla Vero Volley il primo set point. Un astuto Dzavoronok chiude il parziale 25 a 19.
 
QUARTO SET
Partenza positiva per la BCC Castellana Grotte che si porta sul 3 a 1. La situazione si ribalta subito, con Buchegger che porta la sua squadra in parità e Dzavoronok che le regala il vantaggio (4 a 3). Si procede punto a punto fino al 6 a 6. Wlodarczyk recupera un break di vantaggio per Castellana (8 a 6). Dzavoronok con due punti consecutivi riporta i suoi in parità (9 a 9). Buchegger a muro e poi ancora Dzavoronok conquistano il primo break di vantaggio per Monza del set (11 a 9). La Vero Volley impone il suo ritmo di gioco e vola a più quattro (14 a 10). Castellana cerca di recuperare, ma i brianzoli sono bravi a non perdere mai il break di vantaggio fino al 19 a 17, quando Zingel ferma a muro Dzavoronok e porta Castellana a meno 1. Soli decide di chiamare time out. Parte finale del set in equilibrio, sul 22 pari Soli sceglie Buti al posto di Beretta. L’errore in battuta di Mirza regala a Monza il primo match point, annullato da Scopelliti (24 a 24). Dzavoronok chiude il set 26 a 24 e la partita 3 a 1.


Vero Volley Monza – BCC Castellana Grotte 3-1 (23-25, 25-15, 25-19, 26-24)
Vero Volley Monza: Orduna, Dzavoronok 28, Yosifov 13, Buchegger 20, Botto 2, Beretta 4, Giannotti 1, Rizzo (L), Buti, Galliani 5. N.E. Arasomwan, Calligaro, Plotnytskyi. All. Soli.
Bcc Castellana Grotte: Falaschi 3, Wlodarczyk 20, Studzinski Rodrigues 9, Zingel 14, Mirzajanpourmouziraji 11, Scopelliti 7, Pace (L), Cavaccini (L), Quartarone 0. N.E. Agrusti, Kruzhkov. All. Di Pinto.
 
NOTE
Arbitri: Spinnicchia Giorgia, La Micela Sandro
Durata set: 30’, 26’, 27’, 38’; Tot: 2.01’.
Vero Volley Monza: battute vincenti 10, battute sbagliate 14, muri 7, errori 19, attacco 54%
BCC Castellana Grotte: battute vincenti 4, battute sbagliate 15, muri 9, errori 26, attacco 47%
Impianto: Candy Arena di Monza
Spettatori: 1285
MVP: Donovan Dzavoronok (schiacciatore Vero Volley Monza)

Social & Newsletter

© 2018 Monzasport | All Rights Reserved. | Development by WM3

Cerca..

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta