Vero Volley Monza

Esordio da favola per la Vero Volley Monza: Modena battuta 3-1

MODENA, 27 SETTEMBRE 2020 – La Vero Volley Monza inizia come meglio non poteva la stagione 2020-2021 della SuperLega Credem Banca, espugnando 3-1 il Pala Panini di Modena. I padroni di casa della Leo Shoes si arrendono di fronte ad una prova da circoletto rosso della prima squadra maschile del Consorzio Vero Volley, brava ad appoggiarsi sul binomio attacco e muro e difesa per scardinare le certezze dei padroni di casa. Monza parte con grinta, con Lagudmzija e Sedlacek a martellare fortissimo (23 e 21 punti a testa, con il primo autore di 2 ace e 3 muri), Holt a murare e Dzavoronok a pungere in fase offensiva. Orduna smista bene, Federici è su ogni palla in difesa e la formazione monzese vince il primo gioco. Modena reagisce aggiudicandosi allo sprint il secondo set, spinta da Karlitzek e Lavia, ma è ancora la squadra brianzola ad approcciare bene il terzo e quarto parziale, con Beretta a stampare muri importanti che spezzano i tentativi di rimonta dei padroni di casa. Per la terza volta nella sua storia la Vero Volley esce con un sorriso dall'impianto emiliano, centrando inoltre la quarta vittoria consecutiva stagionale su altrettante uscite se si considerano le tre firmate negli ottavi di Del Monte Coppa Italia.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Marko Sedlacek (Vero Volley Monza): "E' stata una grande vittoria per noi, un inizio importante. Solo qualche mese fa avevamo affrontato Modena a porte chiuse. Stasera, dopo tanto tempo, ci sono stati anche tifosi al palazzetto e questo è stato emozionante. Non è mai semplice giocare contro di loro, ma stasera abbiamo espresso un grande gioco di squadra. Tutti abbiamo dato un contributo importante e questo sarà necessario durante tutta la stagione".
Maxwell Holt (Vero Volley Monza): "Venire qua al Pala Panini qualche mese dopo aver giocato con la maglia di Modena è stato davvero emozionante. La nostra squadra ha saputo giocare una grande pallavolo, soprattutto nei momenti importanti. Possiamo fare ancora molto di più sulle palle facili ma stiamo giocando ad un ritmo molto alto. Siamo un gruppo giovane che può crescere tanto. Quello che stiamo facendo tutte le settimane si vede poi la domenica. Avanti così".

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Soli sceglie Orduna-Lagumdzija, Dzavoronok e Sedlacek bande, Galassi e Holt centrali e Federici libero. Giani risponde con Christenson-Karlitzek, Mazzone e Stankovic al centro, Lavia e Petric schiacciatori, Grebennikov libero. Inizio punto a punto (5-5), poi errore di Lavia e muro di Lagumdzija sullo schiacciatore di Modena: 7-5 Vero Volley Monza. I monzesi mantengono il break con Galassi prima (9-7) e Sedlacek poi (12-10). I padroni di casa pareggiano con due assoli di Lavia (12-12), si prosegue punto a punto con qualche errore per parte, ma i lombardi piazzano il break con Lagumdzija e Dzavoronok (15-12) e Giani chiama time-out. Alla ripresa del gioco la Vero Volley continua a spingere, sia a muro che in attacco, con Lagumdzija e Sedlacek (19-16). Holt mura Petric, Dzavoronok Karlitzek e Giani chiama nuovamente a raccolta i suoi sul 22-17 per i lombardi. Una Vero Volley devastante in attacco con Dzavoronok, tempestiva a muro e precisa in ricezione si aggiudica il primo gioco, 25-20.

SECONDO SET
Sestetti confermati ed inizio equilibrato (7-7), con Holt e Lagumdzija a spingere per la Vero Volley e Stankovic e Lavia a rispondere per Modena. Mani fuori di Dzavoronok a valere il più due Monza (9-7),  ma pronta a reazione emiliana con Karlitzek (10-10). Il punto a punto viene interrotto da Lagumdzija, che va a bersaglio da posto due, e Beretta (muro su Lavia) e sul 13-11 Monza. Ancora Lagumzija devastante dopo il time-out chiamato da Giani (16-13 Vero Volley), poi Modena che rosicchia qualche punto agli ospiti con Petric (17-15). Ace di Stankovic a valere la parità dei gialli (17-17), poi un errore monzese, l'ace di Karlitzek e la giocata di Christenson a regalare il break agli emiliani, 21-18 e Soli chiama time-out. Bordate di Lagumdzija e Dzavoronok a tenere in corsa Monza, brava a riportarsi a meno uno con l'ace di Holt (22-21) e a rincorrere con generosità. L'errore di Calligaro vale il set 25-23 per Modena.

TERZO SET
Soli preferisce Beretta a Galassi, per Modena invece sestetto invariato e break con Petric, 3-1. Monzesi meno lucidi in attacco e a muro rispetto al primo gioco: Lagumdzija spara out e Soli chiama la pausa sul 5-2 Leo Shoes. Muro di Sedlacek su Petric dopo l'errore in battuta di Karlitzek, poi due giocate di Lagumdzija (ace e attacco) la Vero Volley risale (6-6). Ace di Stankovic e nuovo più due Modena (9-7), poi primo tempo e ace di Holt e muro di Beretta su Lavia: sorpasso Monza, 10-9. Karlitzek spinge la Leo Shoes avanti (12-10), Dzavoronok e Beretta (muro su Bossi) firmano la parità, 12-12. Punto a punto di grande intensità fino al 16-16, con Monza davvero solida a muro con Holt, Sedlacek e Orduna a valere il sorpasso, 17-16 e Giani a chiamare time-out. Dentro Vettori per Karlitzek, errore di Sedlacek e parità (20-20). Sedlacek non sbaglia, Karlitzek commette invasione e Monza piazza il più due, 23-21. Pallonetto di Stankovic e time-out Soli (23-22). Pareggio di Modena con Petric, poi giocata di Sedlacek, set-point Vero Volley, 24-23 e time-out Giani. Alla ripresa del gioco Holt chiude il parziale, 25-23 per Monza.

QUARTO SET
Modena parte forte con Stankovic (5-2) ma la Vero Volley c'è con Lagumdzija (5-4). Ancora il turco a segno insieme a Sedlacek e Dzavoronok e Monza pareggia (9-9). Punto a punto equilibrato, poi break per i lombardi con Sedlacek e Giani chiama la pausa sul 12-10 Vero Volley. Holt attacca bene, Beretta mura Petric e Monza vola sul 15-11, ma Modena non sta a guardare e accorcia con Karlitzek (15-13) e Soli chiama a raccolta i suoi. Si torna in campo: Holt a segno, Mazzone gli risponde ma sempre la Vero Volley avanti, 19-18. Monzesi scatenati, davvero ben organizzati in attacco e a muro, con Giani che chiama time-out dopo il mani fuori di Sedlacek (21-18 Vero Volley). Muro di Lagumdzija su Petric, pipe di Lavia ma errore di Mazzone in battuta: Monza ringrazia e si porta sul 23-19. Primo tempo di Stankovic (23-20) e Soli chiama la pausa. Karlitzek va a segno, poi sbaglia. Errore di Petric e la Vero Volley vince il set 25-22 e la gara 3-1.

Leo Shoes Modena - Vero Volley Monza 1-3 (20-25, 25-23, 23-25, 22-25)
Leo Shoes Modena: Christenson 3, Lavia 13, Stankovic 11, Karlitzek 14, Petric 11, Mazzone 3, Sanguinetti (L), Iannelli (L), Sala 0, Vettori 0, Grebennikov (L), Bossi 0. N.E. Lusetti, Estrada Mazorra. All. Giani.
Vero Volley Monza: Orduna 2, Dzavoronok 11, Galassi 2, Lagumdzija 23, Sedlacek 21, Holt 14, Brunetti (L), Beretta 5, Calligaro 0, Federici (L). N.E. Falgari, Ramirez Pita. All. Soli.

Arbitri: Giardini Massimiliano, Braico Marco

Durata: 29’, 32', 33', 31'. Tot. 2h05'

NOTE

Leo Shoes Modena: battute vincenti 5, battute sbagliate 14, muri 5, errori 20, attacco 43%
Vero Volley Monza: battute vincenti 5, battute sbagliate 27, muri 17, errori 35, attacco 52%

Impianto: Pala Panini di Modena

Spettatori: 1216

MVP: Adis Lagumdzija (Vero Volley Monza)

More about:

Social & Newsletter

© 2018 Monzasport | All Rights Reserved. | Development by WM3

Cerca..

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta