Vero Volley Monza

Vero Volley Monza sconfitta a Verona in tre set dalla Calzedonia

VERONA, 26 DICEMBRE 2018 – La Vero Volley Monza scivola a Verona, contro la Calzedonia, nella prima giornata di ritorno della regular season della SuperLega Credem Banca 2018/2019. Per la decima volta su altrettanti i confronti sono dunque i veneti a fare festa, confermandosi bestia nera dei lombardi e portandosi a casa tre punti pesantissimi che valgono il sorpasso in classifica proprio sulla prima squadra maschile del Consorzio Vero Volley. Monza appare meno brillante del solito, complici le fatiche sostenute nelle oltre due ore e mezza di gioco contro Trento appena tre giorni fa, sbattendo contro una Calzedonia estremamente motivata, trascinata dalle maiuscole prove di Kaziyski e Boyer in attacco, di un preciso Spirito in regia e un ottimo De Pandis in difesa (ex di turno ed MVP della gara). Nonostante i tentativi della Vero Volley creati da Dzavoronok e Plotnytskyi (12 e 9 punti, con 1 ace per il primo e 2 per il secondo) per rimanere incollati alla gara, i padroni di casa hanno sfruttato la giornata poco continua dei monzesi in battuta rispetto al solito, per costruire, anche attraverso un’ottima correlazione muro-difesa, dei mini break nel prologo di primo e secondo set utili ad incanalare la gara sui giusti binari. Nel terzo parziale Verona brava a viaggiare sulle ali dell’entusiasmo e Monza, nonostante qualche cambio, incapace di trovare le giuste misure per interrompere il buon momento della squadra di Grbic, in grado di chiudere in tre set il confronto. Davanti alla squadra di Soli ora ci saranno i laziali della Top Volley Latina: il 30 dicembre, alla Candy Arena di Monza, ecco dunque la prima occasione di riscatto della Vero Volley per archiviare prontamente il primo stop dopo il giro di boa, il secondo esterno dall'inizio della stagione.
 
LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Fabio Soli (allenatore Vero Volley Monza): “Oggi siamo rimasti alla partita contro Trento. Complimenti a Verona per come si è presentata a muro e in difesa, con un’energia che ha ritrovato, probabilmente, anche dopo l’arrivo di Kaziyski. Non siamo riusciti a fare nulla di quello che ci eravamo detti, facendo poco della pallavolo che possiamo esprimere. Quando siamo stati sotto pressione loro ne hanno approfittato. Abbiamo avuto poco da tutti: quello che ci è mancato è stata la pazienza. Nel muro-difesa, ripeto, loro hanno davvero fatto una bella prova. Potevamo e dovevamo essere più furbi in alcune situazioni. Non siamo ancora pronti ad affrontare partite come questa dopo aver speso tante energie in gare come quella contro Trento. Dobbiamo riuscire a lavorare per fronteggiare meglio certe sfide come quelle di oggi”.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
La Calzedonia Verona parte forte guidata da Kaziyski (4-1), volando poi sul 6-2 con Birarelli (muro su Dzavoronok) e Soli chiama time-out. La Vero Volley Monza sbaglia qualcosa al servizio (7-3) ma due lampi di Dzavoronok (attacco vincente ed ace) riportano sotto i monzesi, 7-5. Pipe di Kaziyski, muro di Solè su Dzavoronok e gli scaligeri continuano ad essere avanti, 9-5. L’ace di Plotnytskyi ed una giocata a testa Dzavoronok e Beretta consentono alla Vero Volley di tornare a meno uno, 14-13 e time-out Grbic. Manavi e Boyer però spezzano il punteggio a favore dei veronesi, 18-14 e Soli chiama la pausa. Con l’ace di Boyer, dopo la palla out in battuta di Plotnytskyi, la Calzedonia mette l’ipoteca sul set, 23-18. Dzavoronok prima e Galliani poi non sbagliano (24-20) e Grbic chiama a raccolta i suoi. La pipe di Kaziyski chiude il primo gioco 25-20 per Verona.
 
SECONDO SET
Grande equilibrio nel prologo (3-3), poi due errori monzesi con Dzavoronok in battuta e Plotnytskyi al servizio valgono il vantaggio dei padroni di casa, 5-3. Monza acciuffa il pari con la pipe di Dzavoronok, muro di Ghafour su Kaziyski (7-7), poi due giocate di Solè consentono ai padroni di casa di firmare il break, 9-7. I padroni di casa incrementano il vantaggio con Boyer e l’errore in attacco di Plotnytskyi, 14-11. Errore di Ghafour, muro di Boyer su Ghafour e Soli chiama time-out sul 16-12 per Verona. Ghafour, Plotnytskyi e Yosifov tengono nel set la Vero Volley (19-17), che insegue fino al 21-19, ancora con Plotnytskyi. Sale d’intensità Plotnytskyi (ace), 21-20, e Grbic chiama time-out. Finale caldo: Boyer va a segno ma Manavi spara a rete il servizio (23-22), ma ancora vincente Boyer (set-point Calzedonia Verona). Primo tempo vincente di Birarelli e Verona vince il parziale, 25-22.
 
TERZO SET
Ancora punto a punto iniziale (3-3), poi palla out di Ghafour ed ace di Kaziyski, 5-3 Verona. Gli scaligeri scappano con Solè, 9-5 e Soli chiama time-out. Alla ripresa del gioco Soli cambia Plotnytskyi e Ghafour con Botto e Giannotti, ma ancora la Calzedonia a scappare avanti con un Kaziyski scatenato (anche un ace per lui) e Manavi, 19-10. Giannotti tiene in vita la prima squadra maschile del Vero Volley (20-11) insieme a Botto, 21-13. Verona sbaglia in attacco e Monza ne approfitta, 21-14, ma dura poco: Manavi, dopo il servizio a rete di Orduna, e Boyer portano la Calzedonia, 24-14. L’ace di Manavi chiude il parziale, 25-14 e la gara 3-0.


Calzedonia Verona – Vero Volley Monza 3-0 (25-20, 25-22, 25-14)
Calzedonia Verona: Manavi 10, Solè 9, Boyer 11, Kaziyski 12, Birarelli 8, Spirito 2, De Pandis (L). Alletti. N.e. Pinelli, Giuliani (L), Marretta, Sharifi, Magalini. All. Grbic.
Vero Volley Monza: Orduna, Plotnytskyi 9, Yosifov 6, Ghafour 8, Dzavoronok 12, Beretta 3; Rizzo (L). Calligaro, Galliani 1, Arasomwan, Botto 1, Giannotti 2. N.e. Buti. All. Soli.
 
NOTE
Arbitri: Zanussi Umberto, Puecher Andrea
Durata set: 25’, 30’, 22’; totale 1h17’
Calzedonia Verona: battute vincenti 6, battute sbagliate 9, muri 9, errori 14, attacco 49%
Vero Volley Monza: battute vincenti 3, battute sbagliate 17, muri 5, errori 23, attacco 41%
Impianto: AGSM Forum di Verona
Spettatori: 3433
MVP: Daniele De Pandis (libero Calzedonia Verona)

Social & Newsletter

© 2018 Monzasport | All Rights Reserved. | Development by WM3

Cerca..

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta