Saugella Monza

Super Saugella Monza: Bergamo battuta e quarto posto conquistato

MONZA, 30 MARZO 2019 – A distanza di tre giorni dalla festa per la Challenge Cup conquistata, la Saugella Monza fa esultare un’altra volta la Candy Arena di Monza. Sabato di gioia dunque per la prima squadra femminile del Consorzio Vero Volley, e non sono per la vittoria in rimonta firmata 3-1 sulla Zanetti Bergamo. Ortolani e compagne, infatti, centrano il quarto posto, chiudendo la stagione regolare della Samsung Volley Cup Serie A1 femminile con il miglior piazzamento da quando sono nella massima serie e con il record di vittorie (sedici). Eppure la serata della Saugella non era iniziata nel migliore dei modi, complice una partenza convincente di Bergamo. La squadra di Bertini spinge forte al servizio, mettendo in difficoltà la ricezione monzese, scavando un bel vantaggio nella metà del parziale con Smarzek, Loda e Courtney ad accompagnare le loro alla conquista del primo gioco. Le monzesi, però, nonostante l’assenza di Begic per influenza, trovano in un’ispirata Buijs (MVP della gara con 19 punti) e in una determinata Ortolani (19 punti) la chiave per bucare l’ottima difesa delle ospiti, stoppate nella loro buona giornata dai muri di Adams e Melandri (4 personali). Monza vince il secondo set e si conferma nel terzo. Nel quarto la squadra di Falasca ritrova fiducia: ci pensano i velenosi turni al servizio di Bianchini per indirizzarlo nella giusta via e regalare alla Saugella una vittoria dal sapore più che mai dolce. Ora Ortolani e compagne si preparano ai Quarti di Finale dei Play Off Scudetto: l’avversario sarà Busto Arsizio, ma rispetto alla passata stagione le brianzole avranno il fattore campo a favore complice il miglior piazzamento in graduatoria finale. Domenica 7 aprile Gara 1 al Palayamamay.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Laura Melandri (centrale Saugella Monza): “Siamo partite un po' sottotono: del resto sapevamo che non sarebbe stato facile impattare il match con il giusto approccio dopo le tante emozioni vissute in questa settimana. Con pazienza e tanta grinta, però, siamo rientrate forte, dimostrando il nostro valore ed imponendoci su una squadra, come quella di Bergamo, che ha difeso tantissimo e ha espresso un ottimo servizio. L’obiettivo era chiudere al quarto posto: ci siamo riuscite. Ora testa ai Play Off Scudetto: ci aspetta Busto Arsizio ma avremo il fattore campo dalla nostra parte e potremo contare su questo splendido pubblico che è certamente un’arma in più”.
Rossella Olivotto (centrale Zanetti Bergamo): “Il treno Play Off Scudetto l’avevamo perso già qualche partita fa con alcune sconfitte che non dovevamo subire. Dopo la prestazione di stasera dispiace ancora di più non esserci. Stasera abbiamo giocato un’ottima partita, perché volevamo onorare la maglia fino alla fine, con la voglia di vincere. Poi, però, è uscita fuori tutta la qualità di Monza che, con grinta, è riuscita a capovolgere l’inerzia del match”.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Punto a punto iniziale (3-3), poi break Bergamo con i due attacchi vincenti di Smarzek e Loda, 5-3. Le ospiti allungano con Smarzek e Courtney (9-5) e Falasca chiama time-out. Orthmann risponde al lampo di Courtney (10-6), ma sono ancora le bergamasche a fare le prove di fuga complice qualche errore delle padrone di casa (13-8). Buijs suona la carica per la Saugella (14-11), ma ancora la Zanetti a scappare con Smarzek e l’errore di Buijs (16-10), con Falasca che chiama la pausa. Loda piazza il mani fuori del 18-10 Bergamo e Falasca sostituisce Buijs con Bianchini. Muro di Orthmann su Strunjak (19-12), poi una giocata a testa di Ortolani, Adams e Orthmann ad avvicinare ulteriormente le padrone di casa (20-15) e Bertini chiama la pausa. L’errore di Ortolani in attacco ed un muro a testa di Strunjak e Courtney su Ortolani e Orthmann, allontanano ancora Bergamo (23-16), brava a chiudere 25-16 il primo gioco con due assoli di Loda.

SECONDO SET
Subito break per le padrone di casa (2-0), capaci di ricucire prontamente lo strappo e passare avanti con Courtney, 3-2. L’equilibrio accompagna il gioco fino al 6-6, con Ortolani e Buijs a trainare Monza e Smarzek a rispondere per la Saugella. Ancora punto a punto fino al 9-9, poi break Bergamo con Loda (ace 11-9) e Falasca chiama la pausa. Alla ripresa del gioco le monzesi pareggiano (11-11) ma ancora le ospiti a scappare (13-11). Melandri mura Olivotto, Buijs Cambi e nuovo vantaggio Saugella (14-13). La palla out di Smarzek dopo il mani fuori di Buijs, costringe Bertini a chiamare la pausa sul 16-14 per Monza. Qualche sbavatura delle padrone di casa e l’ottima giornata al servizio delle bergamasche (ace di Loda), riporta Bergamo avanti, 20-19. Nel momento più importante esce fuori la qualità delle monzesi: invasione della Zanetti e muro di Adams su Courtney e Bertini chiama la pausa sul 22-20 Saugella. Giocata di Adams, poi di Orthmann e Monza vola sul 24-21, ma ancora Bergamo a reagire con Courtney (24-23) e Falasca chiama time-out. Muro di Strunjak su Buijs (24-24), poi Monza mette il turbo e chiude grazie ad Ortolani e la palla out di Olivotto (27-25).

TERZO SET
Bergamo difende tanto e la Saugella fatica a trovare costanza in battuta (5-5). Le monzesi piazzano il break grazie a tre errori delle ospiti (9-6) e Bertini chiama la pausa. Gradualmente Monza trova il suo gioco migliore: Buijs martella bene, la Zanetti cala a livello di entusiasmo e la formazione di Falasca vola sul 12-8 (Orthmann). Adams, Buijs e Ortolani guidano Monza alla fuga (15-10) e Bertini chiama la pausa. Con generosità la Zanetti tenta la risalita, difendendo tanto, ma Monza non disperde il vantaggio, portandosi sul 19-14 (ace di Bianchini). Muro di Ortolani su Courtney (20-15), poi timida reazione delle bergamasche complice due errori di Orthmann e la giocata centrali di Olivotto e Falasca chiama time-out sul 21-19 per le sue. Al ritorno in campo due giocate di Buijs e una di Adams regalano il set alla Saugella Monza, 25-19.

QUARTO SET
Le ospiti partono forte con Smarzek e Loda (ace), approfittando di qualche sbavatura monzese 6-3. Ortolani e Bianchini trascinano le loro alla rimonta (10-8), ma ancora Smarzek e Courtney a tenere a distanza la Saugella (12-10). Muro di Devetag su Loda (13-12), poi equilibrio fino al 14-14, momento in cui Courtney commette invasione e la Saugella passa avanti, 15-14. Le padrone di casa iniziano a spingere sull’acceleratore con Buijs e Ortolani (20-15), Bergamo diminuisce la sua verve difensiva e la sua ludicità offensiva. Con Buijs la Saugella scava il solco (22-17), chiudendo, grazie all’errore in attacco di Smarzek, set 25-20 e gara 3-1.

Saugella Monza - Zanetti Bergamo 3-1 (16-25 27-25 25-20 25-20)
Saugella Monza: Ortolani 19, Orthmann 9, Adams 11, Hancock 2, Buijs 19, Melandri 8, Arcangeli (L), Bianchini 2, Devetag 2, Facchinetti, Bonvicini. Non entrate: Balboni. All. Falasca.
Zanetti Bergamo: Loda 13, Tapp, Cambi 5, Courtney 15, Olivotto 8, Smarzek 22, Sirressi (L), Strunjak 4, Carraro. Non entrate: Mingardi, Imperiali, Acosta Alvarado. All. Bertini.

NOTE
Arbitri: Brancati Rocco, Stancati Walter
Durata set: 25’, 35’, 28’, 25’; Tot: 2h03’.
Saugella Monza: battute vincenti 1, battute sbagliate 11, muri 11, errori 23, attacco 42%
Zanetti Bergamo: battute vincenti 7, battute sbagliate 8, muri 8, errori 22, attacco 41%
Impianto: Candy Arena di Monza
Spettatori: 2049
MVP: Anne Buijs (schiacciatrice Saugella Monza)
 

Social & Newsletter

© 2018 Monzasport | All Rights Reserved. | Development by WM3

Cerca..

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta