Saugella Monza

Saugella Monza lotta ma non passa contro Conegliano

VILLORBA (TV), 13 GENNAIO – Una generosa Saugella Monza esce senza punti dal primo dei tre match contro l’Imoco Volley Conegliano. Al termine di una sfida dalle tante emozioni, con recuperi da circoletto rosso e giocate di qualità, sono le padrone di casa a fare festa, nella terza giornata di ritorno della Samsung Volley Cup 2018/2019, grazie ad un ottimo approccio nei primi due set e una fuga nelle battute finali del quarto. Le monzesi, reduci dalla maratona giocata contro Busto Arsizio, tirano fuori una prova di grande carattere che però non basta a fare punti. Persi i primi due giochi, nonostante le giocate centrali di Adams e gli assoli di Ortolani, la prima squadra femminile del Consorzio Vero Volley trova in Buijs, a partire dal terzo set, un’ottima alternativa in attacco alla poco continua Orthmann. Con le fiammate dell’olandese (12 punti) e quelle dal centro di Melandri, le lombarde trovano la ricetta per scardinare la difesa dell’Imoco. Arcangeli difende con tempismo ogni pallone e anche Ortolani contribuisce a regalare il terzo parziale alle sue. Monza scappa avanti anche nel quarto gioco (13-9) ma si fa gradualmente recuperare dalle venete, che cambiano Lowe e Folie (dopo un ottimo apporto) con Fabris e De Kruijf, salendo d'entusiasmo. Le padrone di casa iniziano a difendere con continuità anche grazie a De Gennaro, firmando la fuga decisiva che gli regala il gioco e la partita 3-1. Mercoledì alla Candy Arena e domenica prossima, sempre al Palaverde, i due sestetti torneranno a sfidarsi nella doppia sfida della Samsung Galaxy A Coppa Italia valida per i quarti di finale.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Miguel Àngel Falasca (allenatore Saugella Monza ): “Eravamo vicini a vincere anche il quarto set, essendo stati avanti per buona parte del gioco. Forse qualche episodio non ha giocato a nostro favore. Dispiace aver perso una sfida che potevamo portare al tie-break. È stata una gara molto equilibrata, giocata per lunghi tratti punto a punto. Torniamo a casa consci di aver fatto un’ottima partita. Ora ne arriva un’altra, sempre contro di loro, che dovremo approcciare con determinazione. Se giochiamo la nostra pallavolo possiamo metterle in difficoltà: questo dovrà essere il nostro punto di partenza”.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Break Saugella Monza con Begic e Ortolani, 3-1. Sylla a rispondere per Conegliano, ma Adams a trainare le monzesi al 5-2. Muro di Orthmann su Lowe, poi un errore per parte al servizio e giocata dal centro di Melandri, 8-4 per le lombarde. Mani fuori di Lowe, poi due muri di fila dell’Imoco che accorcia, 8-7. Orthmann spinge avanti la Saugella, Sylla a tenere in corsa l’Imoco, che pareggia grazie all’errore di Adams, 11-11. Hill porta in vantaggio Conegliano, che grazie all’errore di Begic scappa, 14-12, e Falasca chiama time-out. Monza fatica a trovare continuità al servizio e le padrone di casa incrementano con Wolosz e Hill (ace), 18-15. Adams non sbaglia per due volte di fila, trainando la Saugella al meno uno, 19-18. Dopo il lampo di Orthmann, arrivano quelli di Lowe e Hill per Conegliano, che allunga 23-20 e Falasca chiama time-out. Ancora Hill a segno, poi muro di Danesi su Begic e primo set all’Imoco, 25-20.

SECONDO SET
Partenza decisa di Conegliano, che vola sul 5-1 grazie ad un filotto di tre punti firmato Lowe-Hill (muro su Orthmann). Melandri guida la reazione della Saugella (5-3), ma Lowe, Sylla e un errore monzese allontanano nuovamente le padrone di casa, 8-3 e Falasca ferma il gioco. Errore di Lowe al servizio, ace di Orthmann e Monza fa sentire la sua presenza, 9-5. Le venete fanno le prove di allungo con Folie (11-7), ma la Saugella reagisce con un filotto di quattro punti che vale il pari (Adams, Ortolani, errore Sylla e Folie), 12-12 e Santarelli chiama time-out. Azioni di grande intensità e qualità fino al 13-13, poi break Conegliano con Sylla e grazie all’errore di Orthmann, 15-13. Begic e Bianchini (ace) firmano la parità monzese, 16-16. Punto a punto fino al 18-18, con Sylla e Adams a spingere per le rispettive squadre. Dentro Buijs per Orthmann, ma Sylla e Lowe mettono giù il 20-18 per le padrone di casa. Due punti consecutivi portano l’Imoco sul 23-20 e Falasca chiama time-out. Mani fuori di Ortolani (23-21), poi errore di Orthmann al servizio (rientrata per Buijs) e muro di Sylla su Ortolani, 25-21 Conegliano.

TERZO SET
Saugella Monza con Buijs in campo al posto di Orthmann e Ortolani che guida le sue al vantaggio, 3-1. Con l’ace di Lowe ed il muro di Danesi su Melandri, però, Conegliano acciuffa la parità e passa avanti, 4-3. Punto a punto fino al 5-5, poi ancora le padrone di casa avanti grazie alla fast di Danesi, 7-5. Giocata di Ortolani, errore di Lowe e nuova parità, 8-8. La Saugella spinge dal centro con Adams e al servizio con Begic (ace), 13-9 e Santarelli chiama la pausa. Muro di Hill su Melandri dopo il mani fuori di Buijs ma Monza continua ad essere avanti grazie a tre assoli di Ortolani, 18-14. Le giocate di Hancock e Begic fanno eco a quella di Adams, grazie anche al turno in battuta positivo di Ortolani e la Saugella sprinta sul 22-17. Monza appare più lucida e cinica dei primi due giochi, a differenza di Conegliano che commette qualche sbavatura agevolando la discesa delle lombarde (23-18). Errore di Fersino, ace di Adams e set, 25-19 alla Saugella Monza.

QUARTO SET
Punto a punto iniziale (3-3), poi ace di Lowe dopo la giocata di Hill, 5-3. Begic col mani fuori e Adams a muro (su Danesi) firmano la parità per la Saugella, 5-5. Equilibrio fino all’8-8 ma Conegliano sbaglia e le monzesi piazzano il break con tre lampi di Buijs, 13-9 e Santarelli chiama time-out. Dentro Fabris per Lowe: l’opposta delle venete va a segno, come Folie (ace) e Fabris e l’Imoco accorcia, 13-12, costringendo Falasca al time-out. Due giocate di Melandri spezzano il buon momento di Conegliano (15-12), che sbaglia al servizio con Fabris e consente alla Saugella di portarsi sul 16-13. Invasione di Adams e doppia monzese, con le venete che si riportano al meno uno, 16-15, ma il muro di Adams su Fabris vale il più due Saugella, 17-15. Ancora muro di Adams su Sylla, dopo l’errore di Danesi in battuta, e giocata di Buijs: 20-16 per le lombarde. Dentro De Kruijf per Folie, una giocata a testa di Hill e Fabris coincidono con il meno due Imoco, 20-18. Hill a segno e time-out Falasca sul 21-20 per le sue. Finale caldissimo: Parità firmata da Fabris al termine di un’azione entusiasmante (21-21), poi punto a punto fino al 22-22 e filotto Conegliano, dopo l’errore di Buijs e due giocate di Fabris, che gli regala il set, 25-22 e la gara 3-1.

Imoco Volley Conegliano - Saugella Monza 3-1 (25-20 25-21 19-25 25-22)
Imoco Volley Conegliano: Hill 19, Danesi 14, Wolosz 2, Sylla 14, Folie 6, Lowe 14, De Gennaro (L), Fabris 8, Fersino, Bechis, De Kruijf. Non entrate: Tirozzi, Moretto. All. Santarelli.
Saugella Monza: Melandri 8, Ortolani 12, Begic 9, Adams 14, Hancock 2, Orthmann 4, Arcangeli (L), Buijs 12, Bianchini 1, Devetag. Non entrate: Facchinetti, Partenio, Balboni. All. Falasca.

NOTE
Arbitri: Santi Simone, Spinnicchia Giorgia
Durata set: 22’, 30’, 26’, 32’; totale 1h50’
Imoco Volley Conegliano: battute vincenti 5, battute sbagliate 12, muri 10, errori 26, attacco 41%
Saugella Monza: battute vincenti 10, battute sbagliate 4, muri 6, errori 17, attacco 38%
Impianto: Palaverde di Villorba (TV)
Spettatori: 4630
MVP: Samantha Fabris (schiacciatrice Imoco Volley Conegliano)

Social & Newsletter

© 2018 Monzasport | All Rights Reserved. | Development by WM3

Cerca..

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta