Saugella Monza

Festa da tre punti per la Saugella Monza: Filottrano fermata 3-1

MONZA, 17 MARZO 2019 – Domenica positiva per la Saugella Monza. Tre punti, ottava vittoria stagionale e quarto posto in classifica blindato per la formazione di Miguel Angel Falasca, che batte la Lardini Filottrano 3-1 in rimonta, davanti al pubblico amico della Candy Arena, e allunga di tre lunghezze il vantaggio sull’inseguitrice Busto Arsizio. Gioia grande dunque per la prima squadra femminile del Consorzio Vero Volley, nonostante una partenza indecisa complice l’approccio determinato delle ospiti. Con Partenio ad impattare bene sul match contro le sue ex compagne di squadra, Filottrano trova il giusto modo di scardinare la difesa monzese, entrata con un pizzico di discontinuità nel prologo di primo gioco ed incapace di rispondere con continuità alle offensive delle marchigiane. Dal secondo set in poi, però, Monza torna ad esprimere la sua pallavolo. Il servizio inizia ad essere continuo, con Hancock autrice di 4 ace finali, il muro di conseguenza inizia a funzionare a dovere (11 di squadra, 4 di Melandri, 3 di Hancock e 2 di Adams) e l’attacco diventa brillante. La Saugella inizia a schiacciare con Ortolani (MVP della gara con 21 punti, 1 ace, 1 muro), difende tanto con Arcangeli, e la Lardini accusa il colpo. Scavato il solco nel quarto parziale, dopo un timida risalita ospite, Monza chiude il match 25-18 e la gara 3-1, portandosi a casa una buone dosa di fiducia in vista della sfida di andata della Finale di Challenge Cup contro Aydin, fissata per mercoledì, in Turchia.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Rachael Adams (centrale Saugella Monza): “E’ stata una gara ostica, partita male, che siamo riuscite a recuperare grazie al nostro servizio. Una volta ripreso a battere bene siamo state in grado di agevolare anche la nostra performance in attacco e a muro. La squadra sta lavorando bene, con intensità e nella giusta direzione. Ora ci aspettano le due gare valide per la Finale di Challenge Cup e l’ultima di Campionato. Siamo motivate e pronte a fronteggiare questi impegni con il massimo entusiasmo”.
Laura Partenio (schiacciatrice Lardini Filottrano): "Siamo partite bene, aggressive in battuta ed efficaci in attacco. Poi loro hanno preso fiducia nel secondo set, complice anche qualche errore nostro di troppo. Personalmente è stata un'emozione tornare a Monza".

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Attacco vincente di Begic, palla out di Whitney e break Saugella Monza, 3-1. Due giocate di Partenio (pipe e mani fuori) portano Filottrano al pari (4-4) e gioco che prosegue punto a punto fino al 9-9. Le monzesi si appoggiano ad Ortolani, le marchigiane alle giocate centrali di Garzaro e a quelle laterali di Whitney. Ancora grande equilibrio fino all’11-11, momento in cui le ospiti scappano con Vasilantonaki e Partenio e Falasca chiama la pausa. Hancock di seconda intenzione porta la sua squadra a meno uno, ma Orthmann sbaglia al servizio (15 a 13). Le ospiti dirigono il gioco, trainate da Whitney e Vasilantonaki e sul 20 a 16 Falasca chiama per la seconda volta time out. Alla ripresa del gioco l’andamento non cambia. Falasca si gioca la carta Bianchini in battuta, ma sbaglia. È Filottrano a chiudere il set 25 a 19.

SECONDO SET
La Saugella parte subito forte (due punti consecutivi di Orthmann) 4-0. Whitney interrompe la fuga delle padrone di casa (4-1). Vasilantonaki e Tominaga cercano di riportare in partita le loro (6-4), ma sono le padrone di casa a scappare per prime con due muri di Hancock (9-5). Vasilantonaki recupera un break, subito annullato con un attacco dal centro di Adam (10-7). Hancock al servizio firma il tredicesimo punto, Melandri a muro non lascia passare l’attaccante marchigiana, 14 a 8 e Schiavo chiama la pausa. Le marchigiane, guidate da Vasilantonaki e Partenio recuperano e si portano a meno tre (16-13), Falasca sceglie Buijs al posto di Orthmann, che si fa trovare subito calda e mette a segno due punti di fila (18-13). La Lardini ci crede, Vasilantonaki mette a terra il sedicesimo punto e sul 18 a 16, Falasca chiama le sue giocatrici fuori dal campo. Finale di set monzese, Hancock dai 9 metri consegna alla sua squadra il primo set point, Melandri a muro firma il 25 a 18.

TERZO SET
Partenza in equilibrio, le due squadre procedono punto a punto fino al 3 a 3 poi primo break Filottrano (5-3). Monza commette alcuni errori in attacco e Falasca chiama time out (8-5). Alla ripresa del gioco Ortolani mette a terra la palla in lungo linea, ma Vasilantonaki dall’altra parte la imita (6-9). La solita Ortolani in attacco e Hancock in battuta recuperano un break (11-10), ma Buijs pesta la linea dei tre metri dalla seconda linea e regala un punto a Filottrano (12-10). Melandri non lascia passare Partenio, Buijs mette a terra un altro muro e la Saugella si porta in parità 13 a 13. Si continua punto a punto, Begic fa ace, Whitney e Vasilantonaki tirano forte 17-17, Falasca chiama in campo Orthmann per Buijs, poi Devetag per Melandri. Ultima parte di gioco intensa, è la Vero Volley ad aggiudicarsi il break di vantaggio e a spingere Schiavo a chiamare la pausa (22-20). Ortolani tira forte e chiude il set 25-21.

QUARTO SET
Ancora equilibrio nei primi punti del parziale (4-4), è la Saugella Monza, aiutata da un errore in attacco di Partenio ad aggiudicarsi il primo break (6-4). Hancock di seconda intenzione fa punto e l’allenatore marchigiano chiama time out (7-4). La Lardini Filottrano riesce a portarsi a meno uno grazie a un errore delle brianzole (8-7), Ortolani non sbaglia e recupera subito il punto perso (9-7). Muro di Hancock, poi due punti di Ortolani (prima in attacco e poi in battuta), 15-10 e Schiavo chiama la pausa. Vasilantonaki prova a riportare la sua squadra nel set ma Ortolani e compagne sono brave a mantenere il vantaggio per tutta la parte centrale del gioco. Un’invasione di Hancock fa riavvicinare il sestetto marchigiano e spinge Falasca a chiamare le sue giocatrici (19-18). Facchinetti entra al servizio su Devetag. Gli ultimi punti del set sono tutti in favore di Monza, guidata da Ortolani e Begic. Adams ferma Vasilantonaki a muro, consegnando alla Saugella il set 25 a 18 e la partita 3 a 1.

Saugella Monza – Lardini Filottrano 3-1 (19-25, 25-18, 25-21, 25-18)
Saugella Monza: Orthmann 5, Adams 12, Hancock 10, Begic 8, Melandri 6, Ortolani 21; Arcangeli (L). Devetag 2, Buijs 4, Facchinetti, Bianchini. N.e. Balboni, Bonvicini (L). All. Falasca.
Lardini Filottrano: Tominaga 4, Whitney 13, Garzaro 3, Vasilantonaki 14, Cogliandro 3, Partenio 15; Cardullo (L). Baggi, Brcic, Rumori, Pisani. All. Schiavo.

NOTE
Arbitri: Bellini Andrea, Morgillo Davide
Durata set: 24’, 26’, 28’, 30’; Tot: 1h57’.
Saugella Monza: battute vincenti 7, battute sbagliate 14, muri 11, errori 30, attacco 42%
Lardini Filottrano: battute vincenti 2, battute sbagliate 10, muri 3, errori 26, attacco 40%
Impianto: Candy Arena di Monza
Spettatori: 1612
MVP: Serena Ortolani (schiacciatrice Saugella Monza)

Social & Newsletter

© 2018 Monzasport | All Rights Reserved. | Development by WM3

Cerca..

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta