Bernareggio 99 Basket

Reds 99, ancora una sconfitta contro Cremona

I Reds ci provano fino in fondo, ma la Ju.vi Cremona mantiene il trend casalingo positivo (una sola sconfitta casalinga) e esce vincitrice da questa partita. Partita che vede la Lissone Interni priva di Restelli, tenuto a riposo per un problema muscolare e, durante la partita, l’infortunio al ginocchio del giovane Ghedini dopo una brutta ricaduta.

PRIMO TEMPO
Quintetto B99: Bossola, Pagani, Laudoni, Todeschini e Baldini
Quintetto Ju.Vi: Veronesi, Bona, Belloni, Esposito, Valenti

La partita si sblocca con i due liberi di Esposito che finalizza un fallo commesso da Pagani, i Reds invece grazie a una tripla di tabella e ad un gioco in post basso di Pagani ribaltano subito il risultato. Bernareggio prova a tenere alto il ritmo della partita, ma le triple di Bona, Veronesi e Sipala costringono Cardani a chiamare timeout sul 16 a 10 Cremona. Baldini si mette all’opera e segna sullo scadere dei 24” ma sono i tiri liberi a mandare a segno la Ju.Vi (9/10 solo nel primo quarto). Il secondo quarto comincia con una “bomba” di Ghedini, che riporta a contatto i Reds sul -5, poi corre in contropiede e servito da Todeschini, costringe coach Brotto al timeout sul -3 Bernareggio. I problemi di falli non permettono i Reds di giocare con continuità: Todeschini commette i terzo fallo personale troppo presto e la furbizia di alcuni giocatori di Cremona carica di falli i giocatori ospiti. Ma Bernareggio non ci sta e, grazie al duo Laudoni-Baldini, firma un parziale di 7 a 0 che porta sul +2 la Lissone Interni. Alcune ingenuità Reds fanno si che la Ju.Vi impatti sul 32 a 32. Laudoni segna da 3 ma Valenti risponde subito finalizzando un gioco da 3 punti. Laudoni decide di mettersi in proprio, prima spara e segna da 3, poi si arresta dentro l’area firmando il +5 prima che Speronello segni da 3 punti poco prima della sirena finale, chiudendo il primo tempo sul 38 a 40 Bernareggio.

SECONDO TEMPO
Il terzo quarto si apre con Pagani, che mettendosi in proprio, segna subito 4 punti. Dall’altra parte, la Ju.Vi si mette subito all’opera e grazie a 2 triple, agguanta e supera la Lissone Interni. I Reds non ci stanno e grazie a Laudoni e Bossola reagiscono immediatamente alle triple di Cremona. L’esperienza dei padroni di casa si fa sentire: Pagani, Baldini e Bossola commettono troppo presto il quarto fallo personale, costringendo coach Cardani a usare molto spesso la panchina, facendo ruotare tutti i giocatori. Cremona prova a scappare e a fine terzo quarto il punteggio recita 60 a 54 per i padroni di casa. Baldini apre il quarto quarto con un 2/2 ai liberi, la Ju.Vi risponde con Veronesi che spara e segna da 3 punti. Due liberi di Pagani e un appoggio in contropiede di Laudoni riducono lo svantaggio a 3 punti. Pagani commette il quinto fallo cercando di stoppare Veronesi, che finalizza soltanto uno dei due liberi guadagnati. Laudoni viene stoppato e sul capovolgimento di fronte Veronesi serve Esposito che allunga il vantaggio cremonese a 6 punti, obbligando Cardani al timeout. Todeschini in uscita dal timeout finalizza solo uno dei due liberi che si guadagna. Dall’altra parte, lo stesso play rosso-bianco è costretto a commettere il suo quinto fallo. Bernareggio commette infrazione di 24”, Cremona è cinica e Veronesi segna su assist dietro schiena di Valenti portando a 9 i punti di vantaggio. Laudoni e Bossola provano a ricucire lo strappo portando i Reds sul -5, ma due liberi di Belloni riportano la Ju.vi sul +7. Bernareggio non molla e grazie a Baldini si riportano sul -5 a 19” dalla sirena finale. I bianco-rossi non riescono a fare fallo sistematico e Veronesi segna il definitivo +7. La partita termina 74 a 67 per Cremona.

Prossima partita Reds: 06/01/2019 ore 20:50 a Bernareggio vs Rekico Faenza

Social & Newsletter

© 2018 Monzasport | All Rights Reserved. | Development by WM3

Cerca..

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta