Motori

Al Gp di Monaco Storico esce il rosso: quattro Ferrari Tipo 312 iscritte

Dall'edizione 2018, il comitato organizzatore e la commissione auto d'epoca dell'Automobile Club di Monaco (ACM) hanno deciso di modificare l'essenza del loro evento mettendo la Formula 1 sempre più al centro della manifestazione. Per questo, nel 2021, il 12° Gran Premio di Monaco Storico rimarrà fedele a questo impegno celebrando la prima vittoria della Ferrari nel Campionato del Mondo di Formula 1. L'edizione 2020, voleva celebrare il 70° anniversario della creazione del Campionato del Mondo di Formula 1. Purtroppo il Covid-19 ha costretto ACM ad annullare l'evento. Ma nonostante il perdurare della pandemia, e nel rispetto dei protocolli sanitari, l’evento 2021 vedrà la presenza di fantastiche F1 d'epoca guidate, sulle strade del Principato di Monaco, da 170 piloti.

Per celebrare la Ferrari, e in particolare modo la sua prima vittoria nel Campionato del Mondo di Formula 1 da parte dell'argentino Froilan Gonzales nel 1951 sulla pista di Silverstone, saranno impegnate nell’appuntamento monegasco:

• Alfa P3 (N°20 categoria A). Alfa perché Enzo Ferrari iniziò a costruire vetture con il suo nome solo nel 1947. Prima di allora, la Scuderia Ferrari corse con le Alfa Romeo dal 1933 al 1937, culminando con la vittoria della P3 a Monaco, nel 1934, per mano del francese Guy Moll.
• Ferari Dino 246 (N°20 categoria B), l'ultima F1 con motore anteriore ad aver vinto un Gran Premio, con Phil Hill al volante, nel GP d'Italia 1960 a Monza.
• Ferrari 250 Mille Miglia del 1953 (categoria C), è la testimonianza dell'unico anno (1952) in cui le F1 furono sostituite, a Monaco, dalle Sportscars.
• Quattro Ferrari Tipo 312 iscritte nella categoria E (N°3/4/6/8), rappresentano le prime F1 equipaggiate con un motore da 3 litri.
• Entrambe le Ferarri 312 B3 iscritte nella categoria F saranno guidate da Jean Alesi e René Arnoux (ex piloti ufficiali e vincitori dei GP di F1), che rappresentano la rinascita dell'azienda di Maranello negli anni '70, quando Niki Lauda ha vinto il campionato del mondo di Formula 1 nel 1975.

Durante i due giorni e mezzo della manifestazione gli spettatori potranno assistere a 7 gare con 170 piloti impegnati sulla leggendaria pista, situata nel cuore del Principato di Monaco, che è ancora all'80% la stessa del 1929. Ed ancora oggi continua ad essere utilizzata per il Campionato del Mondo di Formula 1.

Social & Newsletter

© 1999 Monzasport | All Rights Reserved. | Development by WM3

Cerca..

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta