Bernareggio 99 Basket

Lissone Interni Bernareggio - Aurora Desio: 59 - 70

La contesa viene vinta dalla Lissone Interni Bernareggio ma a sbloccare il risultato è Lenti, che finalizza i due liberi guadagnati da un fallo commesso proprio da Pagani. I Reds dopo 2 minuti si sbloccano con il loro playmaker Todeschini che, prima in palleggio arresto e tiro smuove il punteggio, poi serve Laudoni, che corre in contropiede e segna due punti facili. Le letture in attacco permettono ai nostri ragazzi di segnare due punti in backdoor con Restelli, servito da un gran passaggio di Todeschini. Perez attacca il ferro con decisione, subisce un fallo da Monina (subentrato a Pagani per falli) e ristabilisce il punteggio in parità sul 6-6. Ad imporsi sotto canestro è Lenti, centro arancio-blu, che cattura molti rimbalzi e accumula falli subiti. Una bomba del nostro capitano, Bossola, ci permette tornare in vantaggio sul 9 a 8. Baldini si iscrive subito alla partita catturando un rimbalzo e correggendo in tap-in una bomba di Laudoni, ma Villa risponde subito con un palleggio arresto e tiro dalla lunetta. Laudoni attacca con decisione il ferro, segna, subisce il fallo ma non converte il libero supplementare. Bossola subisce il secondo fallo di Villa, in lunetta il centro bianco-rosso converte un solo libero. Il primo quarto si conclude con una buona difesa di Bossola su Perez che non concede due punti facili alla guardia Desina.

Il secondo quarto si apre con un ½ ai liberi di Villa e Brown che corregge in tap-in il secondo libero sbagliato. A riportare le giuste distanze ci pensa ancora una volta Bossola, che innescato da Baldini, segna un'altra bomba. Il nostro capitano è “in gas”, prima segna su un taglio facile servito da Laudoni, poi, assieme a Ruzzon, sporca un passaggio di Villa che Baldini recupera e manda in campo aperto Restelli che segna due punti facili in contropiede. Desio chiama timeout con il punteggio sul 13-21 in favore dei Reds. Restelli dalla guardia risponde a una bomba di Perez, ma gli animi si fanno accessi e Brown segna ancora da 3 dall'angolo. Restelli cattura un rimbalzo e corregge da sotto il canestro ristabilendo il +8 Reds. Il pubblico di casa rumoreggia per un dubbioso 3 secondi in area di Lenti, ma gli ospiti non si fanno intimorire e Baldini piazza la bomba del +11, prima di Brown che spara e segna da 3, costringendo coach Cardani al timeout sul 22-30 Reds. In uscita dal timeout, Bossola tira e segna dal mezz'angolo, dall'altra parte Lenti fa ancora la voce grossa in area, subendo un fallo su tiro di Restelli e segnando un libero su due. Giacomo Baldini è in fiducia: prima segna dall'angolo e poi stoppa Perez, costringendo coach Frates al timeout. A 48” dalla fine del secondo quarto è +12 Reds, che in uscita dal timeout allungano a +14 grazie al nostro capitano, che servito da Todeschini, segna facile da sotto il canestro per il 23-37 Reds.

Il terzo quarto inizia con il primo fallo commesso da Laudoni ai danni di Lenti, dal quale Desio non trae vantaggio e dall'altra parte lo stesso Laudoni segna due punti in area. Pagani fa voce grossa sotto canestro e lottando contro Lenti, segna due punti che allungano il vantaggio Reds a 18 punti, prima che Busetto segni la tripla del -15. Todeschini si mette in proprio e si costruisce un bel palleggio arresto e tiro al quale risponde il numero 3 di Desio, Giacomelli. Laudoni recupera e va a segnare in contropiede tenendo il contatto con Lenti. Villa allo scadere dei 24” sbaglia da 3 punti, Baldini cattura il rimbalzo e dall'altra parte segna Pagani che però si lamenta con l'arbitro, che gli fischia un fallo tecnico a sfavore. Busetto realizza il libero del tecnico e subito dopo Villa va in lunetta, segnando un libero su due. Il miglior momento Reds è adesso: prima Laudoni e poi Baldini segnano da 2 per il 29 a 52 Reds, ma in mezzo a questi due canestri, Monina va a stoppare Villa, proteggendo il canestro bianco-rosso. Due liberi a testa di Giacomelli e Lenti fanno respirare Desio, ma Restelli decide di stoppare in contropiede Brown, fermando la palla tra canestro e tabellone. Il finale di terzo quarto è tutto di Desio: prima Giacomelli segna da tre punti subisce il fallo di Restelli e converte il libero supplementare, poi Lenti segna sulla sirena di fine quarto il -13 Desio.


Il quarto quarto ha come primo canestro una schiacciata in contropiede di Brown che recupera palla su Bossola. Giacomel segna ancora da 3 punti ma il nostro capitano risponde anche lui con una bomba. Beretta senza paura spara e segna da 3 punti, costringendo coach Cardani a chiamare timeout sul 47 a 55 Reds. Monina commette un dubbioso quinto fallo su Lenti che va in lunetta e fa 2 su 2. Restelli commette il quarto fallo personale, Giacomelli va in lunetta e realizza 2 liberi su 2, 51 a 55 Reds. Laudoni segna da 3 punti ma Giacomelli gli risponde subito e senza paura. Bossola tiene un grande uno-contro-uno con Busetto, ma dall'altra parte il solito Giacomelli stoppa Pagani. Bernareggio recupera un pallone grazie ad una infrazione di campo di Busetto e Baldini concretizza il recupero con un piazzato da due punti dall'angolo. Restelli ridà ossigeno ai Reds con un terzo tempo rovesciato che costringe coach Frates al timeout sul 54 a 62 Bernareggio. Al rientro dal timeout, Pagani commette il quinto fallo ai danni di Lenti, che finalizza una giocata da 2+1. Bossola segna dal mezz'angolo per il +7 Reds. Laudoni segna e subisce il fallo di Lenti, realizza il libero del +10 ma subito dopo Beretta attacca in palleggio Bossola e ridà speranze a Desio che si porta sul -8. Il finale Reds è tutto di Restelli: prima subisce fallo e realizza un libero su due poi concretizza il recupero di Todeschini costringendo Desio al timeout. Poi, ancora il nostro “Lollo” stoppa Busetto sotto il canestro per il +11 finale Reds. Il risultato finale recita 59 a 70 per gli ospiti.

Social & Newsletter

© 2018 Monzasport | All Rights Reserved. | Development by WM3

Cerca..

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta