Vero Volley Monza

La Vero Volley Monza espugna il Pala Estra di Siena ed entra nel tabellone di Coppa Italia

SIENA, 16 DICEMBRE 2018 – La Vero Volley Monza si regala tre punti pesantissimi nell’ultima trasferta del girone di andata della SuperLega Credem Banca. Grazie al 3-1 inflitto a Siena sul campo toscano del Palasport Mens Sana Pala Estra, i monzesi firmano la loro vittoria numero sette della stagione blindando l’ingresso nel tabellone della Del Monte® Coppa Italia. Ancora una volta, come spesso successo in questa prima parte di campionato, è la coralità del gruppo a risultare decisiva per la formazione di Fabio Soli, capace di approcciare la gara con la giusta intensità, imprimendo pressione ai padroni di casa con i servizi di Dzavoronok (MVP della gara con 16 punti, di cui 2 ace, 1 muro ed il 62% in attacco), Plotnytskyi (17 punti, 4 ace) e chiudendo in attacco anche con i lampi di Ghafour e Yosifov (20 e 11 punti a testa). La Vero Volley difende bene con Rizzo, tocca molto a muro con Beretta e imposta precisamente con Orduna, limitando inoltre le offensive degli attaccanti di casa guidate da un Hernandez Ramos mai accesosi completamente (14 punti per lui con 3 muri). Siena, dopo aver perso il primo ed il secondo set ai vantaggi, reagisce nel terzo, aggiudicandoselo 25-18 anche grazie a Gladyr (16 punti, 3 ace e 3 muri) e Ishikawa, ma subisce la nuova partenza determinata dei lombardi nel quarto, che chiudono con serenità il gioco e si portano a casa il sesto urrà della stagione lontano dalla Brianza.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Fabio Soli (allenatore Vero Volley Monza): “Sono molto soddisfatto di questo grande risultato. Siena aveva sempre fatto punti, dando filo da torcere a molte squadre e protraendo l’esito delle partite al tie-break. Noi siamo stati davvero bravi, soprattutto a giocare il nostro gioco in un ambiente al limite del praticabile, con un freddo impressionante. I ragazzi sono stati molto attenti a prestare attenzione alla prestazione, portando a casa un risultato che, al di là del raggiungimento del risultato di Coppa Italia, è davvero importante. Dobbiamo andare avanti con questo approccio, pensando già alla sfida di martedì contro Belgrado in Serbia. Guardiamo al futuro consci del fatto che sappiamo giocare anche con cuore e grinta”.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Break dei monzesi guidato da Yosifov e Dzavoronok, 4-2, Siena risponde con Gladyr ma Ghafour e Orduna portano la Vero Volley sul 7-4. Spadavecchia e Hernandez Ramos guidano la reazione dei padroni di casa (7-7) che passano avanti 11-9 con Ishikawa e Maruotti. Con pazienza Monza risale: Plotnytskyi e Dzavoronok schiacciano forte e portano il punteggio in parità, 15-15, con Cichello che chiama time-out. Alla ripresa del gioco è punto a punto fino al 17-17, poi fuga monzese due volte con Dzavoronok, 21-19 e 23-21, ma Siena non molla e si fa sotto con Hernandez Ramos, 23-22. L’errore al servizio di Ishikawa sul 24-24, seguito dall’ace di Plotnytskyi, regalano il set alla Vero Volley, 26-24.

SECONDO SET
Ancora partenza forte di Monza con Yosifov (3-1) ma pareggio della Emma Villas con Maruotti ed Hernandez Ramos (6-6). Punto a punto fino al 9-9, poi break dei padroni di casa con Marouf e Hernandez Ramos e Soli chiama la pausa. Alla ripresa del gioco Ghafour, Plontnytskyi e Yosifov firmano il pari, 13-13 e poi il nuovo vantaggio Monza, 18-16 e Cichello chiama time-out. Dzavoronok porta i suoi sul 20-17, Yosifov e Plotnytskyi gli fanno eco (23-18) ma Siena non demorde e, con Ishikawa in battuta accorcia, 24-20. Hernandez Ramos e Gladyr portano i loro alla parità, 24-24, poi l’errore di Fedrizzi al servizio e l’attacco out del cubano, regalano il set alla Vero Volley, 26-24.

TERZO SET
Filotto di tre punti senese con Gladyr (3-1), muro di Ghafour su Ishikawa e attacco vincente di Plotnytskyi, 4-4. Grande equilibrio fino all’11-11, momento in cui Siena vola avanti con Spadavecchia e Ishikawa, 15-12. Plotnytskyi va a segno per i monzesi (17-14) ma Spadavecchia, dopo Gladyr, portano la Emma Villas sul 21-16. Finale tutto toscano chiuso dall’errore di Plotnytskyi in attacco, 25-19.

QUARTO SET
Dzavoronok e Plotnytskyi scatenati (anche un ace per il secondo) a guidare Monza, insieme a Ghafour e Beretta, all’allungo 9-5. Siena accusa il colpo e commette qualche errore, con Cichello che chiama la pausa sul 12-7 per i lombardi. Al ritorno in campo Dzavoronok e Ghafour schiacciano forte, 15-8 Vero Volley. Ancora Ghafour devastante in attacco, Dzavoronok lo diventa al servizio ed i monzesi appaiono inarrestabili (20-11). Chiude Ghafour dopo una giocata a testa di Plotnytskyi e Yosifov, 25-18 Vero Volley Monza che si aggiudica la gara 3-1.

Emma Villas Siena - Vero Volley Monza 1-3 (24-26, 24-26, 25-19, 18-25)
Emma Villas Siena: Marouf 1, Ishikawa 14, Spadavecchia 12, Hernandez Ramos 14, Maruotti 9, Gladyr 16; Giovi (L). Giraudo, Fedrizzi 1, Vedovotto. N.e. Cortesia, Mattei, Caldelli (L), Johansen. All. Cichello
Vero Volley Monza: Beretta 2, Orduna 1, Plotnytskyi 17, Yosifov 11, Ghafour 20, Dzavoronok 16; Rizzo (L). Calligaro, Galliani, Botto. N.e. Buti, Arasomwan, Giannotti. All. Soli.

NOTE
Arbitri: La Micela Sandro, Piana Rossella
Durata set: 29’, 29’, 28’, 24’; totale 1h50’
Emma Villas Siena: battute vincenti 7, battute sbagliate 15, muri 11, errori 29, attacco 49%
Vero Volley Monza: battute vincenti 6, battute sbagliate 20, muri 9, errori 24, attacco 56%
Impianto: Palasport Mens Sana Pala Estra di Siena
Spettatori: 1387
MVP: Donovan Dzavoronok (schiacciatore Vero Volley Monza)

Social & Newsletter

© 2018 Monzasport | All Rights Reserved. | Development by WM3

Cerca..

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta