Saugella Monza

La Saugella Monza firma la quinta: Brescia battuta 3-1

MONZA, 16 DICEMBRE 2018 – Secondo successo consecutivo per la Saugella Monza di Miguel Angel Falasca che, nell’ultima del 2018 davanti al pubblico di casa della Candy Arena di Monza, si impone 3-1 sulla Banca Valsabbina Millenium Brescia, nella decima giornata di andata della Samsung Volley Cup Serie A1 femminile. Dopo la bella prestazione fatta vedere contro Casalmaggiore, le monzesi confermano il loro ottimo momento regolando le ospiti grazie ad una prova corale di grande qualità, impreziosita da un muro-difesa efficace e un servizio martellante. MVP della gara una Chiara Arcangeli superlativa: il libero della Saugella è presente su ogni palla, consentendo ad Hancock di orchestrare con precisione per le sue bocche da fuoco (Ortolani, Adams e Orthmann, tutte e tre in doppia cifra), brave ad andare a segno con continuità. Monza vince il primo set ai vantaggi, risolve con facilità il secondo ma subisce la reazione delle ospiti nel terzo, guidate da una ispirata Nicoletti (16 punti, 2 muri), determinante, insieme ai turni al servizio di Washington, per tenere viva la speranza di Brescia di riaprire la gara. Nel quarto parziale, però, ancora Saugella più lucida e precisa in attacco, in grado di chiudere il confronto in quattro set, regalandosi la vittoria numero cinque stagionale, la quarta in Brianza.
 
LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Hanna Orthmann (schiacciatrice Saugella Monza): “Credo che giocare insieme, gara dopo gara, ci abbia permesso di trovare le giuste misure ed il nostro ritmo. Anche stasera, come contro Casalmaggiore, abbiamo dimostrato di essere in grado di giocare una bella ed efficace pallavolo. Non era semplice mantenere alta la concentrazione durante tutta la gara. Siamo state molto brave a farlo nel primo e nel secondo set, poi ci siamo deconcentrate nel terzo, ma siamo tornate forti nel quarto, portandoci a casa tre punti molto importanti per la classifica e per il morale”.
Francesca Villani (schiacciatrice Banca Valsabbina Millenium Brescia): ”Stasera sicuramente ci è mancata lucidità. Loro sono una squadra esperta che ha espresso una correlazione muro-difesa ed un servizio impeccabili. Noi, essendo una neo-promossa, dobbiamo approcciare certe partite con un po’ più di libertà mentale in più. C’è un pizzico di rammarico per il primo set, dove avevamo fatto una grande rimonta, perché come al solito ci è mancata qualcosa nei momenti decisivi. Nel secondo loro hanno fatto vedere la loro supremazia, quindi complimenti per come hanno giocato. Futuro? Dobbiamo reagire prima e trovare le giuste soluzioni al momento giusto perché sennò diventa difficile”.
 
LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Dopo un inizio equilibrato (5-5), condito da qualche errore da entrambe le parti, è la Saugella Monza a fare le prime prove di allungo grazie ad un filotto di quattro punti (Adams, Ortolani, Hancock ed errore di Villani), 9-5, e Mazzola chiama time-out. Alla ripresa del gioco invasione di Washington (10-6 Monza), poi la Banca Valsabbina Millenium risale grazie al punto di Di Iulio e all’attacco out di Adams (10-7), ma la Saugella torna a macinare punti con Adams e Orthmann, 12-7. Ace di Adams dopo l’errore in battuta di Di Iulio e Monza incrementa, 14-9. Muro di Ortolani su Villani (16-10), poi Begic va a segno con un pallonetto costringendo Mazzola al nuovo time-out sul 18-11 per le padrone di casa. Begic ed il muro di Melandri regalano il più nove alle monzesi (20-11). Con tre punti di fila, però, le ospiti si riaffacciano nel set (20-14) ma quando Bartesaghi spara a rete (22-15) il gap sembra essere insormontabile. Ancora tre punti di fila di Brescia guidati dal servizio di Washington (anche un ace per lei) mantengono aperto il parziale (23-18) e Falasca chiama time-out. Mani fuori di Nicoletti, ace di Washington e meno tre per le bresciane, 23-20. Pipe di Pietersen e nuova pausa chiamata da Falasca sul 23-21 per le sue. Muro di Veglia su Bianchini, 23-22 Monza (parziale di 7-0), Hancock spezza il momento sì delle ospiti, che poi rispondono con Villani (24-23). Adams chiude il primo gioco, 25-23 per la Saugella Monza.
 
SECONDO SET
Subito fuga Saugella Monza con Ortolani, Begic e Melandri ad andare a segno, grazie anche all’ottimo turno al servizio di Adams, 5-2. Ortolani schiaccia forte per due volte di fila, Rivero spara out da posto quattro e Mazzola chiama time-out sull’8-3 per le monzesi. Alla ripresa del gioco ace di Hancock, giocata di Ortolani e muro di Orthmann su Nicoletti, 11-3. Con la fast di Washington la Banca Valsabbina Millenium prova a risalire la china (12-5) ma la Saugella è davvero cinica: ottima correlazione muro-difesa (Arcangeli da circoletto rosso) e grande precisione in attacco, la ricetta con cui le monzesi sprintano, 17-6 e Mazzola è costretto a chiamare la pausa. Ancora Monza a schiacciare sull’acceleratore con Hancock (20-8) e Orthmann (22-10), fino a chiudere il secondo parziale, 25-10, con un lampo della tedesca.
 
TERZO SET
Nuovo set ma andamento praticamente uguale. La Saugella Monza prende subito il largo grazie all’ottimo servizio di Orthmann (anche un ace per la tedesca), 5-2, ma questa volta Brescia non subisce e si mantiene in scia con il muro di Veglia (5-4). Villani va a segno in attacco, Di Iulio la imita al servizio (7-6), ma Adams dal centro riallontana Monza, 8-6. Nicoletti piazza il pari per le bresciane (8-8) e si viaggia punto a punto fino al 10-10. La Saugella piazza il break 12-10, Brescia lo recupera (12-12), passa avanti 15-14 con il muro di Nicoletti su Begic e Falasca chiama time-out. Adams porta Monza avanti con due giocate consecutive (17-16), Nicoletti firma il pari prima ed il sorpasso per le sue, che trovano il break con Pietersen, 19-17. Falasca cambia la diagonale (Balboni-Bianchini per Hancock-Ortolani), Orthmann va a bersaglio in attacco, Adams con l’ace e si torna in parità, 19-19. Tornano in campo Hancock e Ortolani, quest’ultima non sbaglia da posto quattro (21-21) ma la Banca Valsabbina è di nuovo avanti con Washington (22-21). Doppia di Orthmann, giocata vincente di Villani e set-point Brescia, 24-22 e Falasca chiama time-out. Attacco out di Ortolani e le ospiti vincono il set, 25-22.
 
QUARTO SET
Ortolani ed Orthmann trascinano la Saugella (3-1), Nicoletti e Villani Brescia (3-3) ed è punto a punto fino al 4-4. Melandri dal centro, Ortolani dal lato e Adams con il muro su Veglia guidano le monzesi al break, 7-4 e Mazzola chiama time-out. Ancora Ortolani a guidare le sue all’allungo, 9-5, con le ospiti a tentare l’aggancio con Pietersen (10-7). Adams e Orthmann ancora precise in attacco per le padrone di casa (12-9), Nicoletti a rispondere per le bresciane (13-11). Dopo l’errore di Nicoletti, la Saugella scava il solco con la giocata centrale di Adams (16-11) e Mazzola chiama time-out. Nel momento più importante della gara sale d’intensità offensiva anche Begic (due pallonetti vincenti per lei), 18-13, che insieme a quella di Orthmann consentono alle padrone di casa di volare sul 20-14. Finale targato tutto Saugella, complice anche qualche errore di Brescia, che chiude set, 25-17 e gara 3-1.

Saugella Monza – Banca Valsabbina Millenium Brescia 3-1 (25-23, 25-10, 22-25, 25-17)
Saugella Monza: Begic 9, Adams 12, Hancock 5, Orthmann 17, Melandri 9, Ortolani 19; Arcangeli (L). Balboni, Facchinetti, Bianchini. N.e. Partenio, Devetag. All. Falasca.
Banca Valsabbina Millenium Brescia: Di Iulio 3, Villani 11, Veglia 5, Nicoletti 16, Rivero 2, Washington 10; Parlangeli (L). Norgini, Manig, Pietersen 7, Bartesaghi, Miniuk. N.e. Biava. All. Mazzola
 
NOTE
Arbitri: Gnani Giorgio, Sobrero Luca
Durata set: 28’, 21’, 29’, 24’; Tot: 1h51’.
Saugella Monza: battute vincenti 4, battute sbagliate 9, muri 13, errori 19, attacco 38%
Banca Valsabbina Millenium Brescia: battute vincenti 3, battute sbagliate 7, muri 9, errori 24, attacco 30%
Impianto: Candy Arena di Monza
Spettatori: 1235
MVP: Chiara Arcangeli (libero Saugella Monza)

Social & Newsletter

© 2018 Monzasport | All Rights Reserved. | Development by WM3

Cerca..

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta