Bernareggio 99 Basket

Bernareggio vs Faenza, Partita da cuori forti

Partita per cuori forti al PalaReds. Bernareggio, orfana di Laudoni, Restelli e Ghedini, porta a casa due punti importantissimi contro la Rekico Faenza, mina vagante del girone e in lotta per qualificarsi come testa di serie alla Coppa Italia. Partita sempre nelle mani della Lissone Interni, con Todeschini che combina 20 punti e 9 assist, seguito da Capitan Bossola con 19 punti e Giordano Pagani, 19 punti e 9 rimbalzi.
Inizio un po’ contratto per le due squadre, ci vogliono 2 minuti per sbloccarla e ci pensa Todeschini, che batte in palleggio il suo avversario e segna nel cuore dell’area. Da quel momento, Faenza si ritrova subito ad inseguire: in 3 minuti, Bernareggio piazza un parziale di 13-3, con l’unico canestro faentino realizzato da Venucci e un canestro di Ruzzon costringe coach Friso al timeout. Due triple di Finazzer e Bossola, intervallate da un piazzato di Silimbani, portano a 14 punti il vantaggio dei Reds. Gay, giovane guardia faentina, si mette all’opera e con 5 punti in pochi secondi, riporta Faenza sotto la doppia cifra di svantaggio. Bernareggio è calda dall’arco grazie a Bossola, prima spara e segna, poi mette in ritmo il giovane Almansi che dall’angolo segna i suoi primi 3 punti della stagione. Dall’altra parte, Gay cerca di mantenere a galla i suoi attaccando la difesa Reds e finalizzando due liberi su tre dopo un fallo commesso da Ruzzon. Il primo quarto è comunque tutto di Bernareggio, chiudendosi sul 29 a 16. Il solito Todeschini apre il secondo quarto con un piazzato da fuori area, ma un mini parziale di Faenza targato Venucci-Silimbani costringe coach Cardani al timeout. Bossola finalizza due liberi, ma ancora Silimbani dall’arco punisce la difesa biancorossa con una tripla. Todeschini in penetrazione segna da sotto il canestro ma Faenza trova i primi due punti di Fumagalli che smuovono un po’ tutta la squadra, portando i neroverdi ad aprire un parziale di 8 a 5 che fa chiamare minuto al giovane coach di Bernareggio. Casagrande e Fumagalli portano Faenza al -3 ma poi Almansi e i liberi Pagani e Badini mantengono sempre mantengo Faenza a -4. Petrucci prova a portare i neroverdi a un possesso di svantaggio ma il giovane Tulumello, servito da Todeschini, segna allo scadere del secondo quarto, chiuso sul 50 a 46 Bernareggio. Fumagalli apre il terzo quarto con una penetrazione mentre dall’altra parte Pagani cattura un rimbalzo e corregge una tripla di Finazzer. Todeschini mette in ritmo Bossola che segna da fuori area, Venucci dall’altra parte si carica sulle spalle e con un solitario parziale di 8 a 0 aggancia e supera la Lissone Interni portando i suoi sul +2. Baldini ristabilisce la parità, stoppa Casagrande e Todeschini ridà il comando a Bernareggio. Monina commette fallo, Chiappelli finalizza solo uno dei due liberi guadagnati e allora capitan Bossola, messo in ritmo da Finazzer, spara la bomba del +4. Faenza chiama timeout ma al rientro  in campo Tulumello compie una gran difesa con stoppata su Petrucci. Due liberi di Gay e uno di Todeschini mantengono un possesso di vantaggio, ma un parziale di 3 a 0 firmato dal solito Venucci porta Faenza di nuovo in parità sul 62 pari. Petrucci manda Bernareggio sul -2 ma una tripla di Todeschini ridà vantaggio a Bernareggio. Casagrande segna sulla sirena del terzo quarto, chiudendo il terzo quarto sul 65 a 66 Faenza. Bossola apre l’ultimo quarto con una tripla, Todeschini e ancora Almansi danno il +7 a Bernareggio. Silimbani ridà fiato ai suoi con una bomba, ma Pagani fa voce grossa nell’area e servito dal solito Todeschini manda i Reds sul 75 a 69. Una serie di errori e falli mantengono il punteggio invariato, fino a che “Giampy” Almansi corregge in arresto e tiro un suo errore al tiro. Finazzer sbaglia due liberi, Petrucci e Venucci riportano Faenza sul -4 e coach Cardani chiama timeout. Venucci apre un parziale di 4-0 Faenza, riportando la parità, ma Todeschini ruba palla a Chiappelli, serve Pagani e manda Bernareggio sul +2. Il play biancorosso finalizza due liberi ma Gay recupera palla e manda Fumagalli a segnare in contropiede. Gli ultimi 3 minuti sonore cuori forti: Bossola segna da 3 punti ma il solito duo Venucci-Petrucci porta Faenza al -2. Almansi non si fa spaventare e segna da fuori area, Gay fa 2/2 ai liberi, Pagani e Baldini mantengono i 4 punti di vantaggio e Faenza chiama timeout sul 90 a 86 Bernareggio. Gay sbaglia da tre punti e Baldini subisce fallo da Fumagalli. La partita si chiude con il 2/2 di Baldini. Il punteggio finale recita 92 a 86 Bernareggio.
Al giro di boa del campionato, la classifica ci vede al settimo posto con 16 punti e un record di 8 vittorie e 7 sconfitte. Prossima partita: B99 vs Urania Milano @ PalaReds, sabato 12 gennaio alle ore 20:50.

Social & Newsletter

© 2018 Monzasport | All Rights Reserved. | Development by WM3

Cerca..

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta