Bernareggio 99 Basket

Bernareggio Basket 99 torna alla vittoria contro Desio

La Lissone Interni Bernareggio trova una bella e importante vittoria tra le mura amiche del PalaReds, nel derby contro la Rimadesio Desio. I Reds entrano in campo nel modo giusto, giocando una partita di grande energia, grazie ad uno Stefano Laudoni in grande spolvero che combina per 21 punti, 11 rimbalzi, 7 assist e uno straordinario 37 di valutazione. Desio, priva del giovane lungo Giovanni Lenti per la rottura del crociato (al quale facciamo un grande in bocca al lupo), prova a rimanere attaccata per tutto il primo tempo ma la fisicità e l’energia dei Reds li porta a segnare solo 23 punti in tutto il secondo tempo.

LA PARTITA

PRIMO TEMPO

inizio di grande energia per i Reds, che si porta sull’11-4 grazie ad una tripla di Capitan Bossola e ad un gioco a due Laudoni-Pagani e Desio ferma la partita cercando di contenere il primo allungo Reds. Laudoni realizza un solitario parziale di 5-0, interrotto da un canestro di Bassi che dà ossigeno all’attacco di Desio. Baldini entra e realizza subito e poco dopo, Todeschini innesca Restelli per il +14 Bernareggio. Laudoni manda Tommei in lunetta per 3 liberi poi realizzati, ma è ancora Baldini a segnare per i Reds. Tommei prova a caricarsi la squadra sulle spalle e realizza un 5-0 di parziale che riporta Desio sotto la doppia cifra di svantaggio, ma Laudoni e Di Gianvittorio riportano i Reds a +9 a fine primo quarto. Tommei sblocca il secondo quarto con una tripla, Todeschini gli risponde con un piazzato da due punti, ma dopo una serie di azioni senza canestro, Brown realizza da tre punti, riaccendendo Desio. Todeschini gli risponde con lo stesso pane, ma coach Cardani nota che c’è qualcosa che non va e chiama timeout. Fiorito porta a -6 gli ospiti, ma Laudoni trova Baldini che realizza da 2 e smuove il punteggio per i Reds. Paunovic perde palla, Bernareggio recupera e Todeschini realizza da tre punti, costringendo Desio al timeout. Al rientro, i Reds sembrano più energici: Di Gianvittorio e Baldini mandano a +15 la squadra di casa, ma un contro parziale di 8-0 porta Desio all’intervallo lungo sul +7.

SECONDO TEMPO

Brown apre il secondo tempo con un 3-0 che riporta a due possessi il vantaggio dei Reds. Pagani e Baldini accendono l’attacco Reds e si portano a +9, prima che il solito Tommei realizzi da tre punti. Laudoni realizza da dentro l’area e, subito dopo, Bossola dà una gran palla a Pagani che segna e porta a +10 Bernareggio. Paunovic prova a fermare l’energia dei padroni di casa con un canestro da due punti, ma sarà anche l’ultimo momento dove Desio andrà sotto la doppia cifra di svantaggio: Baldini innesca in contropiede Laudoni che vola a schiacciare e subito dopo lo stesso Stefano innesca Pagani e per il +12 e il conseguente timeout degli ospiti. Paunovic cerca di interrompere l’emorragia e manda gli ospiti sul -10, ma ancora una volta, Laudoni innesca Pagani e i Reds vanno all’ultimo mini intervallo sul +12. L’ultimo quarto è una prova di forza di Bernareggio: Laudoni (due volte) e Baldini realizzano da tre punti mandando sul +21 i Reds e infuocando ancora di più i tifosi. Bernareggio che trova anche il +25 grazie ad un libero di Di Gianvittorio. Partita che si chiude sul +22 dopo la bomba di Busetto.

Ora per ai Reds mancano 4 partite, 4 finali che servono a chiudere il discorso salvezza e tenere aperto il sogno playoff!

TABELLINO

Lissone Interni Bernareggio - Rimadesio Desio 81-59 (26-17, 17-19, 17-12, 21-11)
Lissone Interni Bernareggio: Stefano Laudoni 21 (6/7, 2/5), Giacomo Baldini 14 (3/4, 2/3), Giordano Pagani 13 (6/10, 0/0), Davide Todeschini 12 (3/6, 2/2), Lorenzo Restelli 10 (5/6, 0/7), Simone Di gianvittorio 6 (1/1, 1/2), Davide Bossola 3 (0/1, 1/4), Thomas Monina 2 (1/1, 0/1), Federico Finazzer 0 (0/0, 0/0), Marco Ruzzon 0 (0/0, 0/0), Gabriele Tulumello 0 (0/0, 0/0), Alioune Ka 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 7 / 13 - Rimbalzi: 37 3 + 34 (Stefano Laudoni 11) - Assist: 22 (Stefano Laudoni 7)

Rimadesio Desio: Andrea Tommei 14 (1/9, 3/7), David Paunovic 11 (4/8, 1/4), Xavier Brown 10 (3/5, 1/3), Matteo Bassi 10 (3/5, 1/4), Victorio gustavo Musso 9 (4/7, 0/3), Paolo Busetto 3 (0/2, 1/1), Simone Fiorito 2 (1/2, 0/4), Matteo Beretta 0 (0/2, 0/0), Daniele Pesenato 0 (0/1, 0/0), Davide Peri 0 (0/0, 0/0), Andrea Torchio 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 6 / 9 - Rimbalzi: 27 3 + 24 (Xavier Brown 8) - Assist: 12 (Victorio gustavo Musso 7)

Prossima partita: domenica 31 marzo ore 18:00 a Padova contro la Virtus Antenore Padova.

Social & Newsletter

© 2018 Monzasport | All Rights Reserved. | Development by WM3

Cerca..

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta