Autodromo

Riparte da Monza la nuova stagione del Campionato Italiano Sport Prototipi

Si conclude domani il countdown che ancora divide dalla nuova annata di gare del Campionato Italiano Sport Prototipi. E l’affascinante serie tricolore, dallo scorso anno riservata alle Wolf GB08 Thunder motorizzate Aprilia RSV4, riparte dall’autodromo di Monza con uno schieramento subito ricchissimo. Saranno infatti oltre 20 le sportscar monoposto attese alla tappa inaugurale e per un lotto di piloti agguerritissimo e di spessore anche internazionale. A guidarli è innanzitutto il vice-campione in carica, il ternano Lorenzo Pegoraro, che resta fedele ai colori di Best Lap, lo stesso sodalizio con il quale ha sfiorato il titolo lo scorso anno e che schiera un altro pretendente al titolo, il romano Andrea Gagliardini, quinto assoluto a fine 2018. Le stesse ambizioni sono coltivate anche da Giacomo Pollini, il 23enne pilota bresciano, lo scorso anno terzo assoluto dopo aver condiviso il primo scorcio stagionale con il cugino Matteo, poi laureatosi campione e Claudio Giudice, sesto assoluto ed ora subito velocissimo nei test collettivi. Proprio dopo un violentissimo crash nelle prove pre-campionato del mese scorso a Monza, Davide Uboldi ha appena ricevuto il via libera dal suo staff medico ed è ora pronto a gettarsi nella mischia. Una bagarre dove il quattro volte Campione Italiano di categoria ritroverà, tra l’altro, alcuni temibilissimi avversari della scorsa stagione. Come lo svedese Simon Hultén (RPM RacePromote Scandinavia), Mirko Zanardini (Bad Wolves Racing Club), Simone Borrelli, che con Uboldi vestirà i colori della omonima Uboldi Corse al rientro in campionato, il californiano con licenza britannica Jesse Menczer (Bad Wolves Racing Club), Stefano Attianese (Ascari Driver Academy), Joe Castellano (Giada Engineering) ed Andrea Perlini (Scuderia Giudici). Intanto, al cospetto di una formazione che può già vantare una prima preziosa stagione sulle velocissime Wolf da 201 CV e soli 378 kg di peso (475 kg con pilota a bordo) e che nel caso di Pegoraro (3), Giudice (2), Pollini (2), Gagliardini (1) e Zanardini (1) conta anche vittorie in gara, c’è un nuovo lotto di competitors temibilissimo. A partire da Danny Molinaro (DM Competizioni) che nel 2015, a 17 anni ed al volante di una Osella PA21Evo Honda CN2, divenne a Misano il più giovane vincitore di una gara di Campionato Italiano Sport Prototipi. Proprio come il 21enne pilota cosentino, rientrerà nella serie tricolore debuttando sulla Wolf anche il padovano Francesco Turatello (V Motorsport), nelle ultime stagioni in gara sulla Osella CN2 e sarà ritorno anche per Antonio Mastroberardino (Ascari Driver Academy) al debutto sulla Thunder con la quale si dividerà in gara con il figlio Valerio. Il 17enne andaluso Fidel Castillo Ruiz ed il russo Konstantin Gugkaev, nei colori Ascari Driver Academy ed il bresciano Andrea Baiguera, per la Brixia Horse Power, saranno invece al debutto di categoria, mentre il romano Lorenzo Marcucci (The Club), proveniente anche dalle GT  ed il 21enne pescarese Riccardo Ponzio (SG Motors), già impegnato nella LMP3 della European Le Mans Series ed in Formula 4, possono subito puntare ad un ruolo da protagonista nella serie tricolore.  L’appuntamento in pista è a domani per le prove libere alle 09.40 ed alle 12.35, mentre sabato sarà la volta delle prove ufficiali alle 11.10. Domenica il via alle due gare alle 08.30 ed alle 12.30, entrambe da 25 minuti + 1 giro ed in diretta in TV su AutoMotoTV (SKY228) e livestreaming sul sito acisport.it/CISP e sulla pagina Facebook @CISPrototipi.

TUTTE LE INFO PER IL WEEKEND DI MONZA 05-07/04

Come vivere da protagonisti il primo weekend tricolore anche con ingresso omaggio.

L’ingresso alla manifestazione è a “porte aperte” (paddock e tribune open). È richiesto l’utilizzo del pass di servizio per le zone relative alla pit lane/pit wall, Direzione Gara e Sala Stampa. I parcheggi saranno a pagamento nelle giornate di sabato 6 e domenica 7 aprile, ma ai soci ACI è riservato uno sconto del 20%.

CAMPIONATO ITALIANO SPORT PROTOTIPI | I PUNTI CHIAVE DEL REGOLAMENTO.

La vettura

Il Campionato Italiano Sport Prototipi è riservato fino al 2022 alle Wolf GB08 Thunder. La vettura, completamente nuova, nasce partendo dal telaio monoposto già impiegato sulla Wolf GB08SM, in fibra di carbonio e rispondente agli standard di sicurezza FIA Formula 1 2005. Il motore Aprilia RSV4 1.000 cmc di derivazione motociclistica, da 192 CV a 12.500 giri/min, è sigillato per l’intera stagione, senza necessità di rialzo, il peso regolamentare è fissato a 475 kg con pilota a bordo (vettura 370 kg), mentre l’omologazione è E2SS (come da art. 277 Allegato J FIA). Con la Formula 4 costituisce gli unici due Campionati aperti anche a piloti di 15 anni di età. Sono inoltre ammessi anche equipaggi da due piloti per singola vettura sulla quale dividersi le gare dei weekend.

I titoli in palio

Accanto al titolo di Campione Italiano Sport Prototipi riservato ai Piloti, sono indette la Coppa Aci Sport Under 25, riservata a tutti i conduttori nati dall’1 gennaio 1995 in poi, la Coppa Aci Sport Team riservata a Concorrenti Persona Giuridica e Scuderie e Noleggiatori/Preparatori titolari di licenza valida per l'anno 2010, la Coppa Aci Sport Master, riservata a tutti i conduttori nati prima del 31 dicembre 1973 (over 45) e la Coppa Aci Sport Rookie (Esordienti) riservata ai piloti che abbiano gareggiato in non più di tre manifestazioni di qualunque Serie o Campionato Nazionale e/o Internazionale con vetture Sport Prototipi.

Montepremi

A fine stagione Wolf Racing Cars assicura al vincitore del Campionato un contributo di 100.000 euro per la prosecuzione della carriera nel campionato Speed Euroseries 2019 – 2023 al volante di una Wolf GB08 Tornado schierata da team scelto tra quelli indicati dal Costruttore.

Il format dei weekend

Il programma delle manifestazioni conferma il format della scorsa stagione con doppia gara da 25 minuti + 1 giro. Le prove libere sono da 50 minuti, anche in due turni, le prove ufficiali da 20 minuti in turno unico ed è confermato anche il criterio di griglia di partenza di gara 2 determinato dall’ordine di arrivo di Gara 1 con le prime sei posizioni invertite. Novità della stagione 2019 le giornate di test collettivi a Monza (8 marzo), Misano (10 aprile), Imola (5 giugno), Mugello (12 settembre). Sulle quattro piste indicate vige divieto di partecipazione a prove e/o gare con vetture della stessa categoria fino alla disputa della relativa manifestazione valevole per il Campionato.

Handicap peso

Confermato anche quest’anno l’Handicap Peso assegnato ad ogni Equipaggio e/o Conduttore classificatosi ai primi tre posti (10 kg al primo, 7 kg al secondo, 5 kg al terzo) della classifica della manifestazione precedente come risultato della somma del punteggio totale conseguito in Gara 1 e Gara 2 (qualora due piloti abbiano ottenuto il medesimo punteggio totale, sarà discriminante il miglior punteggio ottenuto nella prima gara).

Punteggi

Ai fini dell’assegnazione dei titoli, per ciascuna classifica sono assegnati punteggi alle prime dieci posizioni in gara e conteggiati i punteggi relativi ai 10 migliori risultati. Ai fini della classifica Assoluta del Campionato Italiano Sport Prototipi, un punto è inoltre assegnato al conduttore che avrà realizzato il miglior tempo delle Prove Ufficiali di Qualificazione ed un punto a chi avrà realizzato il miglior tempo sul giro in gara. In caso di equipaggio con doppio conduttore, al termine delle prove ufficiali e di ciascuna Gara (comprensiva del giro veloce), l’eventuale punteggio conseguito sarà assegnato ad entrambi i conduttori, indipendentemente da chi abbia effettivamente conseguito il risultato.

Pneumatici

La dotazione di pneumatici slick, in monofornitura Yokohama, è limitata a massimo 12 per ciascuna manifestazione (Prove Libere, Prove Ufficiali e Gare) di cui 8 nuovi e 4 punzonati in una qualsiasi manifestazione precedente della stagione in corso. In occasione della prima manifestazione del 7 aprile a Monza la dotazione di slick sarà di massimo 12 pneumatici nuovi.

Non dimenticare. Per rivedere tutte le telecronache integrali della stagione basta collegarsi al profilo facebook ufficiale ed accedere alla sezione VIDEO.

IL CALENDARIO

7 aprile Monza

5 maggio Vallelunga

19 maggio Misano

23 giugno Imola

15 settembre Vallelunga

6 ottobre Mugello

IL CALENDARIO 2019

7 aprile Monza

5 maggio Vallelunga

19 maggio Misano

23 giugno Imola

15 settembre Vallelunga

6 ottobre Mugello

Social & Newsletter

© 2018 Monzasport | All Rights Reserved. | Development by WM3

Cerca..

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta